Home Macchine & Motori Una Tipo di larghe vedute

Una Tipo di larghe vedute

250
0

La Tipo è una delle auto più vendute in Italia, con oltre 20.000 unità immatricolate dal suo lancio, e rappresenta la terza auto più venduta nel nostro paese. Ora la gamma di questo modello si arricchisce con l’arrivo di una nuova Station Wagon.

tipo-sw

adv

Una lunghezza di 4,57 metri fornisce spazio in abbondanza, con un bagagliaio da 550 litri riconfigurabile su due posizioni per variarne la profondità, ma al tempo stesso migliora l’abitabilità per i passeggeri.

Come nella tradizione Fiat, anche questo modello è fornito con una ricca dotazione di serie, sistemi per la sicurezza, sia attiva sia passiva, e soluzioni tecnologiche innovative come il sistema UconnectTM HD LIVE, con touch-screen a colori da 7” ad alta risoluzione, che funziona al tocco in modo simile agli smartphone ed ai tablet.

 

 

160502_fiat_tipo-station-wagon_02

Per quanto riguarda le motorizzazioni, le scelte possibili sono il Diesel Multijet 1600 da 120 CV o il 1300 da 95 CV, il benzina 1400 da 95 CV e il benzina e GPL T-jet da 120 CV.

Per chi ama il cambio automatico è disponibile il dispositivo a doppia frizione DCT, abbinato al motore 1600 Multijet da 120 CV.

I prezzi di lancio della nuova Tipo Station Wagon partono da 14.900 euro per la versione benzina e 17.300 euro per la versione Diesel.

 

Articolo precedenteNuove linee guida sulla doppia antiaggregazione piastrinica
Articolo successivoMobilità elettrica su due ruote
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui