Home Chirurgia Diagnosi e gestione dei noduli tiroidei: una review

Diagnosi e gestione dei noduli tiroidei: una review

389
0
Tiroidectomia/THWZ

I noduli tiroidei sono molto comuni e negli ultimi anni la loro incidenza è gradualmente aumentata. D’altra parte però, circa il 90% dei noduli tiroidei è benigno e nella grande maggioranza dei casi non causano alcun sintomo, essendo così di riscontro occasionale. La loro prevalenza, nonché il riscontro di noduli multipli, aumentano con l’età, sono più frequenti tra le donne e in soggetti con un elevato indice di massa corporea.

Nell’analisi di queste formazioni all’interno della ghiandola, si cerca quindi di identificare quella piccola minoranza di pazienti che sviluppa un carcinoma.

adv

Proprio in questi giorni è stata pubblicata sul JAMA una review che affronta questo tema, nata da una collaborazione tra autori dell’Università la Sapienza di Roma, della Università della Pennsylvania e della Johns Hopkins University.

Nell’articolo vengono innanzitutto presentate alcune note epidemiologiche e alcuni programmi di screening su vaste popolazioni. I dati sembrano però indicare che questi piani di sorveglianza in soggetti ad alto rischio, possono portare a una diagnosi precoce di cancro, ma non vi sono in realtà chiare evidenze che siano poi in grado di ridurre morbilità o mortalità.

Vengono successivamente considerate tutte le tappe nella diagnosi della malattia, dalla valutazione clinica ai test di laboratorio, dagli esami strumentali ai test molecolari.

Infine, sono discussi i principali approcci terapeutici, medici e chirurgici, con alcuni accenni alle tecniche di chirurgia minimamente invasiva.

Nelle loro conclusioni gli autori sottolineano come l’ago-aspirato e i test molecolari, consentono di predisporre un protocollo terapeutico personalizzato, riducendo al minimo costi e test non necessari.

 

JAMA

Cosimo Durante, et al. The Diagnosis and Management of Thyroid Nodules A Review. JAMA. 2018;319(9):914-924.

 

 

Articolo precedenteTremore essenziale: gli stimoli visivi possono modificarne la gravità
Articolo successivoDongfeng vince la New Zealand Herald In Port Race
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui