Quattro ruote motrici intelligenti per la nuova Toyota Prius

Dall’introduzione del primo modello nel 1997, la Toyota Prius si è evoluta nel tempo e oggi si avvicina ad un altro passo fondamentale: un sistema di trazione integrale intelligente elettrico.

Il sistema è disponibile come optional sulla nuova Prius 2019, AWD-i. Il sistema si attiva automaticamente quando si accelera da fermo e a velocità più elevate quando rileva una perdita di trazione, ad esempio su neve, ghiaccio e strade bagnate.

Progettato specificamente per Prius, il peso ridotto del sistema e il funzionamento elettrico hanno un impatto minimo sull’efficienza del carburante e sulle basse emissioni della vettura.

Tutte le versioni della nuova Prius saranno equipaggiate con il Toyota Safety Sense di seconda generazione, con prestazioni migliorate dei sistemi per rilevare e avvertire il conducente dei rischi di incidenti e per avviare regolazioni di frenata e sterzo per aiutare a prevenire una collisione, mantenere l’auto al suo corretto percorso e una distanza di sicurezza dai veicoli che precedono o ridurre le conseguenze se un impatto è inevitabile.

La nuova Prius con AWD-i sarà inizialmente lanciata in selezionati mercati dell’Europa occidentale, tra cui Scandinavia, Germania, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Italia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria, Regno Unito e Irlanda. Il roll-out si estenderà ad altri mercati dell’Europa centrale e orientale in futuro.

AWD-i: INTELLIGENT ALL-WHEEL DRIVE

Questo nuovo sistema, AWD-i (trazione integrale Intelligente) è stato progettato per fornire automaticamente una presa extra quando si accelera in condizioni stazionarie e scivolose, come neve, ghiaccio e fondo stradale bagnato.

AWD-i equipaggia la Prius con un motore elettrico supplementare indipendente, senza magnete e un inverter, situato sull’asse posteriore e alimentato dalla batteria ibrida. Il sistema si impegna automaticamente per fornire ulteriore trazione alle ruote posteriori quando si accelera, a velocità fino a 10 km / h. A velocità più elevate, tra 10 e 70 km / h, entrerà in gioco trasferendo la coppia sull’asse posteriore quando i sensori rilevano una perdita di aderenza. Il sistema non funziona in condizioni di guida normali o in frenata.

A differenza dei sistemi AWD meccanici, non vi è alcun albero di trasmissione tra gli assi anteriore e posteriore. Ciò consente di risparmiare peso, supportando le prestazioni efficienti di Prius e occupa meno spazio.

Il motore elettrico è compatto ed efficiente, producendo un massimo di 5,3 kW ma offrendo una coppia elevata alla ruota di 570 Nm con un rapporto di riduzione di 10,4. Per i mercati che presentano condizioni molto fredde c’è una nuova batteria al nichel-metallo idruro disponibile per l’uso nella Prius con AWD-i.

IL MOTORE TERMICO

Il propulsore ibrido autoalimentato di Prius è immutato, dotato di un motore a benzina DOHC da 1,8 litri, ciclo Atkinson, a quattro cilindri a 16 valvole con doppia fasatura variabile intelligente VVT-i, che interagisce con due motori compatti ma potenti.

TOYOTA SAFETY SENSE DI SECONDA GENERAZIONE

La nuova Prius segue la nuova Toyota RAV4 nell’adottare la seconda generazione di Toyota Safety Sense, beneficiando di nuove e migliorate funzioni che possono aiutare a prevenire i comuni tipi di incidenti, o contribuire a ridurre le conseguenze se un impatto non può essere evitato.

Toyota safety sense  è montato di serie su tutte le versioni della nuova Prius, include versioni aggiornate del sistema Pre-Collision con Pedestrian Detection, Adaptive Cruise Control intelligente, Lane Departure Alert, Road Sign Assist e Automatic High Beam. Introduce anche Lane Tracing Assist, che fornisce un supporto alla guida più avanzato. Gli ultimi progressi sono supportati da prestazioni migliorate sia di una fotocamera con obiettivo singolo che di un radar a onde millimetriche, espandendo la gamma di rischi che possono essere rilevati e migliorando la funzionalità.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − uno =