Avviata la produzione della nuova BMW Serie 7 berlina

La produzione della nuova BMW Serie 7 berlina è stata avviata al BMW Group Plant Dingolfing solo pochi giorni fa. Circa tre anni e mezzo dopo il lancio della sesta generazione, il modello di punta del marchio BMW è stato completamente rivisto.

“La BMW Serie 7 ha definito la nostra identità in questo sito da oltre 40 anni. Siamo orgogliosi che anche il modello di punta della BMW, la nuova BMW Serie 7 berlina, sarà costruito qui a Dingolfing. Il nostro obiettivo come principale impianto del marchio per la classe di lusso è quello di garantire che ogni veicolo che il nostro team esperto e competente mette sulle strade garantisca un’eccellente qualità”, afferma Ilka Horstmeier, Direttore del BMW Group Plant Dingolfing.

Il lancio digitale

Il cosiddetto “lancio digitale” ha presentato una sfida particolare per l’avvio della produzione: significa che la produzione di un nuovo veicolo è aumentata fino al volume giornaliero completo da un giorno all’altro. Per garantire che vengano soddisfatti gli elevati standard di qualità sin dal primo veicolo, i componenti complessi sono stati sottoposti a test virtuali per verificare la precisione prima dell’inizio della produzione.

Da quando la produzione della prima Serie 7 ebbe inizio nel 1977, Dingolfing ha costruito oltre 1,9 milioni di automobili della BMW Serie 7.

L’anno scorso oltre il 90 percento di tutte le unità prodotte sono state esportate all’estero. Il mercato cinese gioca un ruolo particolarmente importante per il modello: nel 2018, il 44% delle vendite globali sono state consegnate ai clienti in Cina.

Nuovi accenti di design esterno

Le estremità anteriore e posteriore ridisegnate conferiscono alla nuova BMW Serie 7 un aspetto espressivo unico. Nella parte anteriore, la griglia del rene allargata contrasta molto efficacemente con i fari sottili.

Il design del retrotreno porta nuovi accenti: le luci posteriori tridimensionali più piatte si basano completamente sulla tecnologia LED. Sotto la barra cromata tra le due luci posteriori, ora c’è una sottile striscia di luce di sei millimetri, che crea un accento quando le luci diurne sono accese e produce un design notturno distintivo.

La BMW Serie 7 continuerà ad essere disponibile in due varianti di carrozzeria, inclusa la versione con passo lungo. L’80 percento dei clienti sceglie questa versione, che offre ancora più spazio nella parte posteriore.

L’ibrido plug-in a sei cilindri debutta nella nuova BMW Serie 7

Per la prima volta in un veicolo del BMW Group, un ibrido plug-in sarà disponibile con un motore a sei cilindri. Nella BMW 745e / 745Le (consumo di carburante combinato: 2,3 – 2,1 l / 100 km / 2,3 – 2,2 l / 100 km, consumo combinato: 15,6 – 15,1 kWh / 100 km / 15,7 – 15,6 kWh / 100 km, emissioni combinate di CO2 dal carburante: 2 – 48 g / km * / 53 – 50 g / km), un motore in linea a sei cilindri da 286 CV è combinato con un motore elettrico da 113 CV, per una potenza totale dell’impianto di 394 cavalli.

La nuova BMW Serie 7 è il primo veicolo del Gruppo BMW con una batteria di quarta generazione. L’ultima tecnologia delle celle batteria conferisce alla berlina una guida completamente elettrica fino a 58 chilometri, garantisce una guida locale senza emissioni ed è praticamente silenziosa. La batteria installata nella BMW 745e / 745Le è prodotta a Dingolfing, a pochi chilometri di distanza, presso il centro di competenza per la produzione di e-drive.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =