La visione di Audi per la citycar del futuro: AI:ME

Al salone dell’auto di Shanghai 2019, Audi sta presentando un concetto di mobilità visionaria per le megalopoli del futuro: lo showcar, noto come Audi AI: ME. La vettura offre dimensioni compatte, interni spaziosi e futuristici e la capacità di guidare autonomamente al livello 4. Ciò consente agli occupanti di fare ciò che vogliono mentre sono a bordo.

Audi AI: ME offre un’ampia gamma di funzioni high-tech per la comunicazione, l’intrattenimento o semplicemente il relax.

Design e motore

La linea di carrozzeria dell’Audi AI: ME dimostra come l’emozione e l’economia spaziale possano formare una sintesi perfetta in una vettura compatta azionata elettricamente. C’è una ragione per cui il nome AI: ME sottolinea la relazione con l’Audi AIcon, lo studio delle operazioni automatizzate a lunga distanza introdotto nel 2017.

Con una lunghezza esterna di 4,30 metri e una larghezza di 1,90 metri, l’Audi AI: ME occupa tanto spazio quanto un’attuale auto compatta. Tuttavia, l’interasse di 2,77 metri e l’altezza di 1,52 metri indicano dimensioni interne vicine ad auto di classe superiore. Ciò è reso possibile dall’architettura dell’azionamento elettrico. L’unità di guida è posizionata sull’asse posteriore e mobilizza 125 kW (170 CV metrici).

Un’auto dagli interni configurabili

Il suo layout si basa su una varietà di configurazioni per le posizioni dei sedili e lo spazio di stivaggio. Mentre durante la maggior parte dei viaggi verranno utilizzati solo i sedili singoli nella parte anteriore, l’auto offre spazio per un massimo di quattro persone nella parte anteriore e sul banco posteriore, se necessario.

Audi AI: verso la mobilità automatica

Audi AI: ME e Audi AIcon: due concept car i cui nomi si riferiscono alla nuova abbreviazione a due lettere in base alla quale Audi sta raggruppando un intero gruppo di tecnologie innovative per la mobilità.

Audi AI è il codice per una varietà di sistemi elettronici che alleggeriscono la pressione sui conducenti e offrono contemporaneamente nuove possibilità per utilizzare il tempo trascorso in auto. A tal fine, Audi AI utilizza anche strategie e tecnologie dal campo dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico.

Guida automatizzata al livello 4

Ciò che è da tempo radicato nel trasporto ferroviario e persino nell’aviazione è alla soglia di una svolta nella guida automatizzata dei trasporti automobilistici. Audi AI: ME è progettato per l’uso in città e per la guida in quello che è noto come livello 4. Questo è il secondo livello più alto su una scala internazionale standardizzata per aumentare l’automazione.

Sebbene i sistemi con livello 4 non richiedano alcuna assistenza da parte del conducente, la loro funzione è limitata a un’area specifica, come le autostrade o un’area appositamente attrezzata nei centri urbani. In questi luoghi, il conducente può trasferire completamente il compito di guidare al sistema. Il conducente deve riprendere l’attività solo quando l’auto lascia l’area definita per una guida completamente automatizzata. In contrasto con Audi AIcon, un veicolo con la funzione di livello 5 che è sempre completamente autonomo, l’Audi AI: ME è quindi equipaggiato con il tradizionale volante e gli elementi di controllo.

Mobile per ore

Audi ha adottato un approccio mirato per adattare le specifiche dell’IA: ME all’ambito di utilizzo di una city car. L’auto guiderà prevalentemente nella gamma di velocità tra 20 e 70 km / h e dovrà spesso rimanere mobile per ore alla volta senza ricarica. Tuttavia, lunghe distanze in termini di chilometri sono meno rilevanti della capacità di fare buon uso del tempo di funzionamento.

Gli ingegneri hanno quindi disegnato una configurazione di base relativamente semplice, ma leggera. Una batteria con una capacità di stoccaggio di 65 chilowattora è sufficiente per soddisfare questi requisiti. Un motore sincrono permanentemente eccitato che può mobilitare 125 kW (170 CV metrici), se necessario, opera nell’area dell’asse posteriore dell’IA: ME.

Grazie al recupero dell’energia frenante e al suo peso relativamente basso, Audi AI: ME presenta consumi energetici estremamente bassi anche nel traffico cittadino.

La collaudata combinazione di ammortizzatori adattivi e piccole masse non sospese assicura un buon comfort di guida. Il corpo è costituito da un composto multi-materiale leggero composto da componenti in acciaio, alluminio e plastica ad alta tecnologia, in particolare negli accessori.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 2 =