La Nissan GT-R 50th Anniversary Edition

La Nissan GT-R 50th Anniversary Edition del 2020 ha fatto il suo debutto al Salone Internazionale dell’Automobile di New York del 2019. Per celebrare la metà del secolo della GT-R, gli ingegneri si sono sfidati a trovare il potenziale di prestazioni non ancora scoperte pur assicurando che l’auto possa essere goduta dai conducenti a qualsiasi livello.

Il 50° anniversario

La vettura arriverà in tre livelli nella maggior parte dei mercati: GT-R Premium, GT-R Track Edition e GT-R NISMO. In regioni selezionate, ci saranno anche i modelli Pure, Prestige e Black, ma è l’edizione 50th Anniversary che celebra davvero il ricco patrimonio della GT-R.

L’auto in edizione speciale arriverà in tre combinazioni di colori esterni a due colori. All’interno della 50th Anniversary Edition c’è una speciale colorazione interna grigia che conferisce alla cabina un senso di lusso, che ricorda l’atmosfera del cielo notturno dopo l’ora del crepuscolo. Altre caratteristiche per il 50 ° anniversario includono: volante e pomello del cambio esclusivi, sedili speciali in rilievo, un rivestimento in Alcantara® con cuciture esclusive, parasole avvolti in Alcantara® e altro.

Prestazioni migliorate, nate dalle corse

Mentre molti credevano che la raffinatezza e le prestazioni del motore bicilindrico a 24 valvole V6 a 24 valvole da 565 cavalli della GT-R – ognuna prodotta a mano dal proprio tecnico takumi – fossero così alte che non ci fosse spazio per miglioramenti, gli ingegneri avevano qualche asso nella manica. Tra questi vi erano i nuovi turbocompressori che forniscono un aumento del 5% in termini di efficienza. Nel complesso, la risposta del motore è ancora più precisa. I collettori di scarico hanno ottimizzato i punti di attacco della flangia del turbo, che consentono una manutenzione più semplice e una messa a punto ottimale, senza toccare il collettore.

La GT-R è dotata di una trasmissione a doppia frizione a 6 marce con una “modalità R”, realizzata sia per la strada che per la pista. Offre downshift più aggressivi per anticipare meglio le uscite in curva, con la selezione della marcia che avviene durante l’innesto dell’ABS, con conseguente riduzione del sottosterzo e una sensazione più intuitiva. Il controllo adattivo del cambio è programmato per modificare gli orari dei turni in modo da adattarsi allo stile di guida dell’utente.

Le sospensioni a controllo elettronico sono state ottimizzate per offrire una migliore stabilità in curva e una guida più fluida. Lo sterzo è più lineare e preciso che mai, richiedendo correzioni minime a velocità fino a 186,4 mph (300 km / h).

Una edizione di pista GT-R rivista 2020

Per coloro che sono inclini a portare la propria GT-R su un circuito di gara, Nissan offre la Track Edition, molto potente, dotata di un tetto in fibra di carbonio opzionale. Il motore (per i modelli degli Stati Uniti) è stato preso in prestito dalla famosa GT-R NISMO, con turbocompressori riprogettati dall’ultima GT3 R GT-R. Ciò si traduce in un aumento del 20% del tempo di reazione all’accelerazione del pedale e di 600 cavalli.

Opzionali sulla Track Edition sono speciali rotori e pinze in carbonio Brembo.

Guarda il video

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − nove =