Home Aritmologia Siglata una collaborazione tra Medtronic e Philips per la crioablazione della fibrillazione...

Siglata una collaborazione tra Medtronic e Philips per la crioablazione della fibrillazione atriale

262
0

Royal Philips ha annunciato nei giorni scorsi l’inizio di una collaborazione con Medtronic per promuovere ulteriormente il trattamento della fibrillazione atriale parossistica. Medtronic faciliterà la vendita di prodotti per conto di Philips al fine di fornire una soluzione di imaging innovativa e integrata per le procedure di crioablazione.

Philips introdurrà sul mercato il nuovo sistema di imaging e navigazione cardiaca KODEX-EPD con caratteristiche specifiche per la crioablazione per consentire agli elettrofisiologi di eseguire procedure con una ridotta necessità di imaging a raggi X.

adv

L’ablazione della fibrillazione atriale con il freddo

L’ablazione della fibrillazione atriale con palloncino crioablatore viene utilizzata in una procedura minimamente invasiva per isolare le vene polmonari, fonte di extrasistoli che possono innescare l’aritmia. La tecnologia utilizza energia fredda anziché calore, come l’ablazione a radiofrequenza, per creare tessuto cicatriziale e impedire ai battiti prematuri di depolarizzare gli atri.

“Questa soluzione integrata può guidare i medici durante il trattamento dei pazienti con ablazione con ablazione, in quanto possono visualizzare un’anatomia 3D, riducendo la necessità di imaging a raggi X”, ha affermato Marlou Janssen, Business Philips Philips EPD Solutions. “La partnership con Medtronic estende la portata del nostro sistema di imaging e navigazione cardiaca KODEX-EPD. Oggi questa tecnologia semplifica la navigazione e in futuro ha un potenziale per un’ampia gamma di applicazioni, compresa la necessità di soddisfare le esigenze insoddisfatte della valutazione della terapia in tempo reale, uno dei limiti più significativi dell’attuale standard di cura”.

Una mappatura del cuore in 3D

“I medici avranno la possibilità di utilizzare un innovativo sistema di imaging e mappatura cardiaca durante le procedure di crioablazione, realizzando allo stesso tempo i significativi benefici della nostra terapia di crioablazione migliore della categoria”, ha affermato Rebecca Seidel, vicepresidente e direttore generale della Divisione di fibrillazione atriale, che fa parte del gruppo Cardiac and Vascular di Medtronic. “La FA è un’epidemia in crescita e ci impegniamo a fornire soluzioni agli elettrofisiologi che aiutano a soddisfare i bisogni dei loro pazienti”.

Il sistema KODEX-EPD di Philips utilizza l’imaging dielettrico per creare immagini 3D di alta qualità delle strutture cardiache in tempo reale. Un approccio completamente nuovo per l’imaging del cuore, l’imaging dielettrico offre numerosi vantaggi rispetto agli approcci attuali, sia per le procedure di crioablazione che a radiofrequenza. Ha anche capacità di mappatura senza la necessità di resettare un punto di riferimento se il paziente si muove.

Nelle procedure di crioablazione con isolamento delle vene polmonari, il sistema conferma il posizionamento del catetere di mappatura Medtronic Achieve™, supportando la visualizzazione rapida delle vene polmonari.

 

Articolo precedenteNon tutte le placche sono uguali: trovate specifiche cellule immunitarie in pazienti con ictus
Articolo successivoLa Mercedes ECQ: un SUV elettrico che si ricarica velocemente e coccola il guidatore
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

sei − 5 =