Home Macchine & Motori Toyota: dal prossimo anno arriva la RAV4 in versione Plug-in

Toyota: dal prossimo anno arriva la RAV4 in versione Plug-in

7
0

Nelle scorse settimane ha fatto il suo debutto mondiale, al Los Angeles Auto Show, il nuovo plug-in ibrido RAV4. Questa prima versione ibrida-elettrica plug-in della RAV4 si basa su oltre 20 anni di esperienza Toyota nella tecnologia di propulsione ibrida.

È la quinta generazione di RAV4, uno dei SUV più popolari in Europa con oltre 120.000 ordini dal suo lancio all’inizio di quest’anno.

La posizione del plug-in RAV4 Hybrid come top della gamma si fonda sulla combinazione di alta potenza e prestazioni, efficienza, dinamica della sua piattaforma GA-K e la capacità di guida su strada e fuoristrada fornite dal suo sistema di trazione integrale intelligente AWD-i standard.

La potenza fornita dall’energia elettrica

Con una potenza di sistema completa di 306 DIN CV / 225 kW, il suo motore ha il potenziale per fornire un’accelerazione da 0 a 100 km / h in soli 6,2 secondi. Inoltre, è anche in grado di fornire basse emissioni di CO2: inferiore a 30 g / km.

La Toyota ha sfruttato la spinta delle prestazioni che l’energia elettrica può offrire per ottenere un aumento significativo della potenza rispetto al RAV4 Hybrid standard. Ha sviluppato una nuova batteria agli ioni di litio ad alta capacità e ha aggiunto un convertitore boost all’unità di controllo dell’alimentazione del sistema ibrido. Il motore a benzina Hybrid Dynamic Force da 2,5 litri è la stessa unità presente nel RAV4 Hybrid normale.

Il risultato non è solo una rapida accelerazione off-line. Il plug-in ibrido RAV4 avrà anche una maggiore autonomia in modalità EV esclusivamente elettrica, con consumo di benzina ed emissioni di scarico zero. L’autonomia prevista per questa vettura (standard WLTP) è di oltre 60 km.

Il nuovo plug-in ibrido RAV4 sarà disponibile nei concessionari a partire dalla seconda metà del 2020, con date di vendita da determinare in base al paese.

 

 

 

Articolo precedenteSe la temperatura si alza la gravidanza si accorcia
Articolo successivoUna esposizione prenatale agli ormoni androgeni forse alla base dell’ovaio policistico
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. I primi sono medici chirurghi, con specializzazioni in differenti aree e discipline mediche, che rivedono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, proponendo articoli che forniscono ai professionisti della sanità un agile strumento di aggiornamento. Altri collaboratori, di formazione medica o con altre competenze, contribuiscono alla composizione degli articoli inseriti nelle rubriche di carattere non scientifico, tra cui quelle dedicate ad argomenti sportivi e quelle che propongono temi su viaggi e turismo. La redazione cura inoltre la valutazione, elaborazione e pubblicazione di comunicati stampa di aziende e organizzazioni governative e non governative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

11 + 10 =