Lamborghini Huracán: arriva la versione a trazione posteriore

Automobili Lamborghini ha presentato nelle scorse settimane la Huracán EVO Rear-Wheel Drive (RWD), una vettura in grado di combinare una potenza di 610 CV (449 kW) a 8000 giri/min e una coppia di 560 Nm a 6500 giri/min con una struttura leggerissima a trazione posteriore. Con un peso di appena 1.389 kg, la Huracán EVO RWD può raggiungere una velocità di 325 km/h e passare da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi.

Le abilità di guida del conducente incontrano la meccanica della trazione posteriore

“La Huracán EVO RWD si affida alle mani del conducente, offrendo un’esperienza di guida dominata dall’interazione con il suo hardware” afferma Stefano Domenicali, Chairman & CEO di Automobili Lamborghini. “Questa vettura rispecchia l’essenza originaria dell’ingegneria Lamborghini, ponendo il conducente al centro delle prestazioni e rendendolo protagonista di un’esperienza di guida senza filtri e indubbiamente coinvolgente.

Le prestazioni della Huracán EVO RWD sono frutto di una sinergia armoniosa tra uomo e auto: le abilità di guida del conducente incontrano la meccanica della trazione posteriore della Huracán EVO per dare origine a una dinamica perfettamente equilibrata, reazioni fisiche e prestazioni assolute. La Huracán EVO RWD arricchisce la gamma della linea Huracán a motore V10 con un modello in grado di catturare chi ancora non conosce da vicino il nostro marchio, ma anche coloro che sono alla costante ricerca di emozioni di guida ineguagliabili.”

Il motore V10 e il controllo della trazione

Il motore V10 non si limita a trasmettere potenza alle ruote posteriori: l’azione del propulsore ad aspirazione naturale si combina a quella dell’innovativo sistema di controllo della trazione per offrire un’esperienza di guida mai provata prima sia su asciutto sia sul bagnato, così come sulla neve.  Il nuovo Performance Traction Control System (P-TCS) è stato appositamente calibrato per la Huracán EVO RWD e favorisce una trasmissione continua della coppia anche durante la fase di reallineamento della vettura a seguito di derapate o sbandamenti laterali.

Laddove un “normale” sistema di controllo della trazione interverrebbe con un brusco disaccoppiamento in attesa del recupero di stabilità da parte della vettura, il P-TCS gioca di anticipo sfruttando un sistema di trasmissione proattivo della coppia per prevenire improvvise interruzioni e garantire una migliore trazione all’uscita dalle curve.

L’intervento del sistema P-TCS è calibrato in base alla modalità di guida della Huracán EVO RWD selezionata attraverso il selettore ANIMA (Adaptive Network Intelligent Management). In modalità STRADA, il sistema P-TCS riduce al minimo lo slittamento delle ruote posteriori per garantire stabilità e sicurezza in tutte le condizioni. Inoltre, grazie all’adozione di una strategia proattiva, il sistema P-TCS gestisce la trasmissione della coppia anche su superfici a bassa aderenza.

Guida sportiva

In modalità SPORT, il sistema P-TCS esalta al massimo il divertimento alla guida: le ruote posteriori sono libere di slittare in fase di accelerazione a favore di una guida vivace senza però compromettere la sicurezza. Il sistema riesce a riconoscere le condizioni in cui l’angolo di sovrasterzo aumenta velocemente, limitando così la trasmissione della coppia alle ruote posteriori per permettere al conducente di controllare perfettamente la stabilità della vettura.

Infine, in modalità CORSA, il sistema P-TCS è calibrato per raggiungere uno slittamento posteriore che ottimizzi la trazione e l’agilità della vettura all’uscita dalle curve, lasciando quindi al conducente ampio spazio per spingere al massimo le prestazioni. Il sistema P-TCS migliora la fluidità di intervento del 30% rispetto al precedente modello Huracán RWD, offrendo altresì un miglioramento della trazione in uscita dalle curve del 20% e della sovrasterzata del 30%.

Il telaio superleggero

Il telaio ibrido della Huracán EVO RWD unisce materiali leggeri, come l’alluminio e la fibra di carbonio, ad una scocca in resina termoplastica e alluminio, raggiungendo così un peso a secco complessivo di 1.389 kg e un rapporto peso/potenza di 2,28 kg/CV. Con una distribuzione del peso tra parte anteriore e posteriore di 40/60, la Huracán EVO RWD poggia su un sistema di sospensioni a doppio triangolo con quadrilateri sovrapposti e ammortizzatori passivi. Il sistema servoassistito ed elettromeccanico Lamborghini Dynamic Steering (LDS) è stato appositamente messo a punto per la Huracán EVO RWD affinché possa garantire la massima reattività.

Il cambio a doppia frizione a sette velocità assicura i più rapidi cambi di marcia e include il “Launch Control” che garantisce alla vettura la massima accelerazione con partenza da ferma. I cerchi Kari da 19″ in combinazione con gli pneumatici Pirelli P Zero, appositamente progettati per questo modello, sono accompagnati da freni in acciaio forati. Come optional sono disponibili anche i cerchi da 20″ e i freni carboceramici.

Design innovativo

La Huracán EVO RWD si ispira al design della gamma V10 Lamborghini, anche se le sue linee anteriori e posteriori la distinguono chiaramente dalla Huracán EVO 4WD.

La nuova vettura si caratterizza per il suo aspetto scolpito e funzionale, completato dal nuovo splitter anteriore e da alette verticali accompagnate da prese d’aria anteriori più ampie e ben delimitate. Il paraurti posteriore in nero brillante integra un nuovo diffusore che compare per la prima volta.

All’interno, l’abitacolo è dominato da un’interfaccia touchscreen da 8,4″ nella console centrale che permette di controllare tutte le funzioni della vettura e la sua totale connettività, dalle telefonate all’accesso a internet, passando per le funzionalità dell’Apple CarPlay.

La consegna ai primi clienti della Lamborghini Huracán EVO RWD è prevista per la primavera del 2020, al prezzo di EUR 159.443 (prezzo al pubblico consigliato, tasse escluse).

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 13 =