Home Astronomia Nuove caratteristiche di Marte rivelate dalla sonda InSight della NASA

Nuove caratteristiche di Marte rivelate dalla sonda InSight della NASA

8
0
This image, taken on 27 January 2018 during orbit 17813 by the High Resolution Stereo Camera (HRSC) on ESA’s Mars Express, shows a portion of the Cerberus Fossae system in Elysium Planitia near the martian equator. The image was created using data from the nadir channel, the field of view which is aligned perpendicular to the surface of Mars, and the colour channels of the HRSC. The ground resolution is approximately 16 m/pixel and the images are centred at about 159°E/10°N. Copyright ESA/DLR/FU Berlin, CC BY-SA 3.0 IGO

Una serie di articoli pubblicati sulle riviste Nature Geoscience e Nature Communications presentano i risultati ottenuti dalla sonda InSight della NASA, nei primi dieci mesi passati dal suo sbarco su Marte.

Le ricerche evidenziano che questo pianeta è sismicamente attivo e rivelano preziose informazioni sulla sua complessa atmosfera interna, sul campo magnetico e sulla geologia.

Raccogliere informazioni su Marte

Il lander InSight è arrivato su Marte il 26 novembre 2018, atterrando nella regione di Elysium Planitia in un piccolo cratere, considerato un luogo particolarmente adatto a raccogliere informazioni sul pianeta, chiamato Homestead hollow.

InSight mira a esaminare la struttura interna e la composizione di Marte, che potrebbe aiutare a perfezionare le nostre conoscenze sui complessi processi che hanno plasmato il pianeta.

Marsquakes: i terremoti su Marte

In un documento di sintesi su Nature Geoscience, W. Bruce Banerdt, Suzanne Smrekar e colleghi evidenziano alcuni dei risultati chiave del primo anno della missione su Marte. Questi includono il primo rilevamento inequivocabile di marsquakes, i terremoti marziani, tra cui oltre 20 eventi di magnitudo da 3 a 4.

L’attività sismica di Marte è esplorata più in dettaglio in due articoli di Domenico Giardini e colleghi e Philippe Lognonné e colleghi. Al 30 settembre 2019, InSight ha rilevato 174 eventi sismici su Marte, 24 dei quali sono relativamente grandi in termini di energia liberata e originati in sedi lontane. La posizione di due dei più grandi terremoti sembrerebbe essere stata individuata nella regione di Cerberus Fossae, che mostra segni di un’attività vulcanica e tettonica recente.

Marte: fenomeni atmosferici e campo magnetico

Ulteriori articoli pubblicati su Nature Geoscience, come parte di una serie sull’argomento, rivelano fenomeni atmosferici su Marte, tra cui onde di gravità e infrasuoni sul pianeta, e indicano che nel sito di atterraggio della sonda vi sia un campo magnetico locale dieci volte più intenso del previsto.

Un ulteriore studio su Nature Communications descrive la geologia e la struttura superficiale del sito di atterraggio.

Nel corso della missione InSight della NASA, che dovrebbe continuare per un altro anno terrestre, ulteriori misurazioni si baseranno su questi risultati iniziali e probabilmente riveleranno in futuro nuove scoperte sul Pianeta Rosso.

 

 

 

Articolo precedenteCoronavirus: come si manifesta la malattia?
Articolo successivoBugatti Type 13 e Type 35: nasce nelle corse degli anni ’20 il DNA delle odierne auto sportive
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. I primi sono medici chirurghi, con specializzazioni in differenti aree e discipline mediche, che rivedono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, proponendo articoli che forniscono ai professionisti della sanità un agile strumento di aggiornamento. Altri collaboratori, di formazione medica o con altre competenze, contribuiscono alla composizione degli articoli inseriti nelle rubriche di carattere non scientifico, tra cui quelle dedicate ad argomenti sportivi e quelle che propongono temi su viaggi e turismo. La redazione cura inoltre la valutazione, elaborazione e pubblicazione di comunicati stampa di aziende e organizzazioni governative e non governative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette − 2 =