Volkswagen: arriva la Tiguan in versione R da 320 CV

A Cura di Guidare nel Mondo.

La Volkswagen lancia la Tiguan più potente di sempre: la Tiguan R. Con una potenza di 320 CV, il SUV accelera fino a 100 km/h in soli 4,9 secondi ed ha una velocità massima di 250 km/h. La Tiguan R, già disponibile per l’ordine, è dotata di un sistema di trazione integrale di nuova concezione e il suo prezzo in Germania è di 56.703.532 euro.

Nuovo sistema di trazione integrale

L’ultima generazione del motore EA888 evo4 è il cuore TSI della nuova versione R. Con i suoi quattro cilindri fornisce già la sua coppia massima di 420 Nm a partire da 2.100 giri/min. Il TSI mantiene questa coppia elevata a un livello costante fino a 5.350 giri/min. Questa potenza viene distribuita alle quattro ruote dal nuovo sistema di trazione integrale: 4MOTION con R-Performance Torque Vectoring.

Volkswagen ha implementato per la prima volta una trasmissione finale posteriore con due frizioni multidisco. Questo sistema non si limita a distribuire la forza motrice tra gli assi anteriore e posteriore, ma la distribuisce anche in modo variabile tra le ruote posteriori sinistra e destra. Con il nuovo sistema di trazione integrale, la Volkswagen ha notevolmente migliorato l’agilità di guida in particolare in curva.

L’ammiraglia Tiguan è stata sviluppata da Volkswagen R. Il DNA sportivo non si trova solo nel motore turbocompresso e nel sistema di trazione integrale, ma anche nel suo equipaggiamento ampiamente personalizzato. Prendendo ad esempio l’esterno: l’equipaggiamento di serie qui include paraurti in design R con elementi aerodinamici in nero lucido o nel colore della carrozzeria, calotte degli specchietti esterni in cromo opaco, un diffusore posteriore unico e anch’esso nero lucido, ruota nera prolunghe alloggiamento e cerchi in lega Misano da 20 pollici.

Per ulteriori dettagli su questa e altre auto e scoprire itinerari di viaggio, sulle strade del mondo, visita il sito

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − 3 =