Home Macchine & Motori Da Lexus la nuova NX Hybrid

Da Lexus la nuova NX Hybrid

309
0

Lexus è presente in Italia da meno di 25 anni, in questo periodo l’evoluzione del marchio, lo ha visto passare da produttore di vetture solide, estremamente rifinite a brand in grado di proporre un design distintivo e una evoluta tecnologia ibrida.

Oggi, la gamma 100% Hybrid di Lexus copre la quasi totalità dei segmenti di mercato: dalle medie, alle ammiraglie, passando per i SUV, le coupé, le sportive e le Gran Turismo.

adv

Lanciato sul mercato nel 2014, Lexus NX Hybrid ha da subito rivestito un ruolo di fondamentale importanza per il brand, riuscendo a coprire in Europa un mix di vendite pari ad oltre il 30%. Un successo che ha permesso a molti clienti di avvicinarsi al mondo Lexus, grazie alla sua combinazione tra lusso, eleganza, design esclusivo e dinamica di guida. La popolarità in termini di vendite è stata consolidata soprattutto grazie alla disponibilità della motorizzazione Full Hybrid e dalla possibilità di scelta fra trazione integrale e anteriore. Lexus ha così deciso di puntare ulteriormente su questo modello, prevedendo una serie di miglioramenti che vanno dal design degli interni e degli esterni, alla sicurezza, passando per gli equipaggiamenti.

 

Gli esterni

E’ stata mantenuta la stessa cifra stilistica del modello che tanto successo ha riscosso sul mercato, puntando ad affinare alcuni dettagli per arricchire l’impatto visivo, tra cui una griglia a clessidra che sfoggia un look tutto nuovo, il paraurti anteriore e gruppi ottici con indicatori di direzione (a LED) sequenziali. Anche il posteriore è stato sottoposto a diversi affinamenti, tra cui la modifica della sezione inferiore del paraurti e dei gruppi ottici. Il nuovo modello dispone infine di nuovi cerchi in lega. NX Hybrid coniuga una linea del tetto ribassata con una silhouette che proietta il corpo vettura in avanti. La forma allargata dei paraurti anteriori e posteriori si fonde con le sfaccettature della scocca, creando linee ben definite che si irradiano dalla griglia a clessidra. I gruppi ottici a LED montano oggi il sistema Adaptive High-beam System (AHS), parte del pacchetto sicurezza Lexus Safety System + disponibile di serie sulla nuova gamma NX.

 

Interni

Gli interni di NX presentano dettagli che sottolineano il carattere sportivo di questo nuovo modello e assicurano un look sempre più raffinato, con equipaggiamenti che prevedono un display multimediale più largo e un nuovo pannello di controllo del clima, più snello e intuitivo. L’abitacolo è studiato per offrire al lato guida il massimo comfort, sostenendo il conducente grazie all’innovativa tecnologia HMI che ne riduce i livelli di distrazione grazie alla posizione intelligente di tutti i comandi e i controlli.

 

Controlli e comandi

La modifica più evidente è data dalle dimensioni del display multimediale. Equipaggiando il modello con sistema Lexus Premium Navigation, il display passa infatti da 7 a 10,3 pollici ed è offerto di serie (ad eccezione della versione Business).  Il pannello di controllo del clima sulla consolle centrale è stato reso più ergonomico e dotato di quattro comodi comandi a due posizioni dalla straordinaria qualità tattile e realizzati con piccoli inserti metallizzati che richiamano la forma a ‘L’ della gamma Lexus. Il display multi-informazioni TFT LCD a colori da 4,2 pollici è collocato al centro del quadro strumenti, con un’illuminazione collegata direttamente al comando Drive Mode Select che si modifica in base alla modalità di guida selezionata. Il nuovo NX dispone inoltre di comandi elettrostatici per gestire l’illuminazione dell’abitacolo. Il nuovo Lexus NX dispone di diverse tecnologie progettate per rendere la vita a bordo più agevole e più godibile. Sarà possibile ricaricare i propri smartphone direttamente appoggiandoli sul supporto a induzione dedicato, collocato tra i due sedili anteriori, senza necessità di alcun cavo. E’ possibile richiedere l’optional del Panoramic View Monitor a 360°, che consente di visualizzare il nuovo NX Hybrid come se lo si guardasse dall’alto, offrendo la possibilità di controllare tutta l’area circostante durante le manovre.

 

La sicurezza

Il nuovo NX è dotato di sistema Lexus Safety System +, disponibile sull’intera gamma di serie oppure come optional: un pacchetto completo di tecnologie per la sicurezza realizzato per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia che include il sistema Pre-Crash, Adaptive Cruise Control, Adaptive High-beam System, Lane Keeping Assist con Sway Warning e Road Sign Assist. Il sistema è equipaggiabile inoltre con sensori di parcheggio.

 

Motorizzazioni e trasmissioni

Lexus NX Hybrid è disponibile con trazione anteriore o con trazione integrale. La motorizzazione Full Hybrid coniuga un motore termico 2.5l a ciclo Atkinson ed un motore elettrico (che diventano due in caso di trazione integrale). La potenza totale del sistema è pari a 197 cavalli/145 kW.

Il sistema a trazione integrale E-Four di Lexus utilizza un motore elettrico ausiliario che fornisce la trazione alle ruote posteriori, mentre quelle anteriori sono alimentate dal motore termico, da quello elettrico oppure dalla combinazione dei due. L’avanzato sistema E-Four varia la distribuzione della coppia sulle ruote posteriori in base alle dinamiche di guida e alle condizioni del fondo stradale, offrendo un livello di stabilità e accelerazione ottimali sulle superfici a bassa aderenza.

 

 

Articolo precedenteI diuretici nel trattamento dello scompenso cardiaco: una review
Articolo successivoIl Team MAPFRE si aggiudica la seconda tappa della Volvo Ocean Race
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui