Home Macchine & Motori L’auto elettrica di Renault, sempre più connessa, autonoma e ad un prezzo...

L’auto elettrica di Renault, sempre più connessa, autonoma e ad un prezzo accessibile

301
0
2018 - Showcar K-ZE

Renault ha presentato la showcar Renault K-ZE, un nuovo veicolo elettrico di segmento A, di ispirazione SUV, capace di 250km NEDC. Il design è sportivo con linee decise e un ingombro compatto. Renault K-ZE è anche facile da caricare grazie a un doppio sistema compatibile con prese domestiche e infrastrutture pubbliche. Renault K-ZE viene fornito con una serie di equipaggiamenti che massimizzano l’esperienza di guida di un veicolo elettrico come sensori di parcheggio posteriori, telecamera posteriore e uno schermo centrale con navigazione e servizi connessi.

La Cina come piattaforma di lancio

La Cina è il mercato più grande e in più rapida crescita per i veicoli elettrici e Renault K-ZE verrà quindi venduta prima in questo paese. Sarà prodotto localmente da e-GT New Energy Automotive Co, Joint Venture con Dongfeng Motor Group e Nissan, creato per sviluppare e produrre veicoli elettrici competitivi per il mercato cinese.

adv

“Groupe Renault è stato un pioniere ed è il leader europeo nei veicoli elettrici. Stiamo introducendo Renault K-ZE, un modello elettrico urbano, ispirato ai SUV, che unisce il meglio del Gruppo Renault: la nostra leadership in EV, la nostra esperienza nei veicoli a prezzi accessibili e la creazione di solide partnership”, ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Groupe Renault.

Renault ha anche confermato i suoi piani per un’ulteriore elettrificazione della gamma nel suo ciclo di aggiornamento del prodotto del 2020, offrendo ibridi su Clio e ibridi plug-in su Megane e Captur. e-Tech, un’innovativa tecnologia interna al 100% Renault, consente alla casa francese di offrire versioni ibride sui modelli del segmento B e C.

Contenuti premium e reinventate esperienze a bordo

Carlos Ghosn ha discusso di come le esperienze a bordo si evolvono con l’avvento della nuova mobilità. Man mano che la mobilità continua ad aprire nuove possibilità per le auto connesse e autonome, gli utenti cercheranno esperienze di bordo più sofisticate per massimizzare i tempi di viaggio – personalmente e professionalmente. Dimostrando il prossimo passo nella quota di investimento di Renault nel gruppo media francese Challenges, Ghosn ha rivelato una nuova visione per il futuro dei contenuti mobili: un’Augmented Editorial Experience (AEX). Questa esperienza coinvolgente che unisce contenuti, servizi di connettività, media e mobilità, trasformerà il tempo di viaggio in un’esperienza di apprendimento che va oltre la guida e oltre l’auto stessa.

“Con l’avvento di veicoli connessi e autonomi, i clienti si aspetteranno più dal loro tempo di viaggio. Sperimentando con Groupe Challenges, immaginiamo quale potrebbe essere l’esperienza di mobilità personalizzata di domani”, ha affermato Carlos Ghosn. “L’accesso ai contenuti premium forniti attraverso esperienze di bordo uniche, per conducenti e passeggeri, diventerà un fattore chiave di differenziazione”.

Un’esperienza editoriale intensiva e coinvolgente è presentata allo stand Renault al Motor Show di Parigi. All’interno di una capsula a grandezza naturale, attraverso 4 scenari in una proiezione a 222 gradi, i visitatori sperimenteranno come il loro tempo quotidiano trascorso in un’auto potrebbe essere diverso, attraverso il beneficio di esperienze di bordo potenziate e contenuti premium, adattivi e personalizzati.

 

 

Articolo precedenteTagli cesarei in continuo aumento, espongono a gravi rischi donne e bambini
Articolo successivoIl forame ovale pervio nei pazienti con ipertensione polmonare: relativamente frequente ma poco vantaggioso
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui