Pubblicati da Redazione Newence

Amerigo: il lander italiano che analizzerà l’acqua dei fondali marini

Il lander Amerigo – un prototipo unico in Italia realizzato dagli istituti del Consiglio nazionale delle ricerche per le risorse biologiche e le biotecnologie marine di Ancona (Irbim) e per la microelettronica e microsistemi (Imm) di Bologna e dall’azienda Rse di Milano – è in grado raggiungere il fondale marino fino a 6.000 metri di […]

Alti livelli di inquinanti rilevati nella pelle e nel grasso dei delfini del Mediterraneo

La presenza di microplastiche nei pesci del Mediterraneo è già stata dimostrata. Conferme a questa estrema diffusione degli inquinanti arriva ora da un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Scientific Reports. In questo caso, livelli elevati di sostanze inquinanti, come fluidi industriali e mercurio, sembrano essersi accumulati nel grasso e nella pelle di una delle più […]

Migliora nel mondo la sopravvivenza ai tumori, ma con differenze tra paesi

Uno studio osservazionale comprendente 3,9 milioni di casi di cancro in sette paesi ad alto reddito tra il 1995-2014, pubblicato sulla rivista The Lancet Oncology, rileva che la sopravvivenza di sette tumori sta generalmente migliorando. Il livello generale e il ritmo di miglioramento varia però da paese a paese e per ciascuno tipo di cancro. […]

Così nera da sembrare piatta: la BMW X6 di terza generazione, in Vantablack®

Il Motor Show di Francoforte ha fatto da sfondo alla prima mondiale della BMW X6 di terza generazione. All’evento è stato presentato anche uno spettacolare veicolo con una finitura in vernice a nanostruttura Vantablack® VBx2. Questa esclusiva auto da esposizione è il risultato di una collaborazione tra BMW e Surrey NanoSystems, gli inventori della tecnologia […]

La risonanza magnetica può predire il rischio di demenza dopo ictus

Un’analisi avanzata della scansione cerebrale con risonanza magnetica (MRI), in pazienti con malattia dei piccoli vasi correlata all’ictus, ha aiutato a prevedere lo sviluppo di successivi problemi con il pensiero, la memoria e persino la demenza. È quanto emerge da una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Stroke. La malattia dei piccoli vasi Quando un ictus […]

Una nuova tecnica di raffreddamento per conservare gli organi del donatore più a lungo

I fegati umani possono essere conservati a -4 °C grazie ad un metodo di raffreddamento avanzato descritto in un articolo pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista Nature Biotechnology. L’applicazione di questo protocollo innovativo può prolungare la vita dell’organo fuori dal corpo di 27 ore. La conservazione degli organi per i trapianti La mancanza di una […]

La malaria potrebbe essere eradicata in tutto il mondo entro il 2050

Un futuro libero dalla malaria, una delle malattie più antiche e mortali del mondo, può essere raggiunto già nel 2050, secondo un nuovo rapporto pubblicato nei giorni scorsi dalla The Lancet Commission on malaria eradication. Scritto da 41 tra i principali malariologi, scienziati biomedici, economisti ed esperti di politica sanitaria del mondo, questo rapporto fondamentale […]

La prevalenza dell’emofilia nel mondo è molto più alta di quanto si pensasse

Una meta-analisi condotta su registri sanitari di differenti paesi ha messo in luce come la prevalenza dell’emofilia sia decisamente superiore a quanto precedentemente stimato. La ricerca, pubblicata nei giorni scorsi sulla rivista Annals of Internal Medicine, ha inoltre evidenziato che questa malattia può associarsi ad una riduzione dell’aspettativa di vita. Emofilia e mutazioni genetiche L’emofilia […]

Si muore di più per cancro e meno per malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità tra gli adulti di mezza età in tutto il mondo, rappresentando il 40% di tutti i decessi, ma questo non è più così nei paesi ad alto reddito, dove il cancro è ora responsabile del doppio dei decessi rispetto alle malattie cardiovascolari. Questo è quanto viene […]

Con l’immunoterapia si potrebbe combattere la fibrosi cardiaca

Una forma di immunoterapia per il cancro potrebbe essere potenzialmente utilizzata come trattamento per alcune lesioni cardiache. È quanto suggerisce uno studio proof-of-concept condotto sui topi, pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista Nature. Il ripristino della funzione cardiaca Le cellule immunitarie mirate, chiamate cellule T CAR, hanno mostrato di essere in grado di ripristinare la […]