Pubblicati da Redazione Newence

Cannabis e aritmie: i consumatori hanno una maggiore mortalità ospedaliera

Uno studio condotto su 2,4 milioni di consumatori di cannabis ospedalizzati ha evidenziato una maggiore mortalità tra i pazienti aritmici. La ricerca è stata presentata al congresso EHRA 2021. “Le persone dovrebbero essere consapevoli di questo effetto devastante e fare attenzione quando usano la cannabis se hanno un problema cardiaco concomitante”, ha detto l’autore dello […]

COVID-19: esiti peggiori nelle persone giovani sovrappeso e obese

Il primo grande studio che ha valutato l’effetto del peso corporeo sul rischio di esiti peggiori a seguito di una malattia da COVID-19 è stato pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista The Lancet Diabetes & Endocrinology. La ricerca, basata sui dati raccolti in oltre 6,9 ​​milioni di persone che vivono in Inghilterra, e comprendente i […]

COVID-19: più la malattia e grave, più si rischiano successivi problemi di salute

Una maggiore gravità della malattia COVID-19 si correla a un aumento del rischio di complicanze a lungo termine e a un maggiore utilizzo delle risorse sanitarie. A suggerirlo è un recente studio, pubblicato sulla rivista Nature. La ricerca, che fornisce una descrizione dettagliata dei sintomi sperimentati fino a sei mesi dalla malattia, da oltre 87.000 […]

L’inquinamento atmosferico compromette la funzione cognitiva negli anziani

L’esposizione a breve termine a livelli più elevati di inquinamento atmosferico è associata a una funzione cognitiva compromessa tra gli uomini anziani. A rilevarlo è uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Nature Aging. Il documento suggerisce anche che l’impatto negativo dell’esposizione a breve termine all’inquinamento atmosferico è stato ridotto tra i partecipanti cui sono stati […]

Un nuovo Scientific Statement dell’AHA su obesità addominale e rischio cardiovascolare

Secondo un nuovo Scientific Statement dell’American Heart Association, le persone con obesità addominale e grasso in eccesso intorno agli organi del corpo hanno un aumentato rischio di malattie cardiache anche se la loro misurazione dell’indice di massa corporea (IMC) rientra nella normalità. Il documento è stato pubblicato nelle scorse settimane sulla rivista Circulation. Obesità addominale […]

COVID-19 negli atleti: limitato il coinvolgimento cardiaco

La malattia COVID-19 lascia spesso lunghe conseguenze sui pazienti ricoverati e a volte si associa a eventi cardiovascolari gravi. Sembra però che queste sequele siano meno frequenti negli atleti. A rilevarlo è un recente studio, pubblicato sulla rivista Circulation, che ha valutato oltre 3.000 atleti competitivi in ​​età universitaria. In questi soggetti non sono stati […]

L’attività fisica svolta al lavoro non aiuta a prevenire infarto e ictus, anzi

Le persone che svolgono attività lavorative che richiedono in impegno fisico a volte pensano che non sia necessario svolgere un’ulteriore attività motoria per il proprio benessere. In realtà, le cose non stanno proprio così. Nei giorni scorsi è stato pubblicato sullo European Heart Journal il primo ampio studio che evidenzia come l’attività fisica svolta nel […]

Il consumo di carni rosse peggiore la salute di cuore e vasi

Uno recente studio osservazionale, condotto su quasi 20.000 individui, ha scoperto che una maggiore assunzione di carne rossa e lavorata è associata a una funzione cardiaca peggiore. La ricerca è stata presentata all’ESC Preventive Cardiology 2021, un congresso scientifico della Società Europea di Cardiologia, che quest’anno si è svolto in forma digitale. La relazione tra […]

La profilassi antibiotica per l’endocardite batterica è necessaria solo in soggetti ad alto rischio

Il mantenimento di una buona salute orale è più importante dell’uso di antibiotici nelle procedure odontoiatriche per alcuni pazienti cardiopatici, al fine di prevenire un’infezione cardiaca causata dai batteri che si trovano intorno ai denti. È quanto suggerisce un nuovo scientific statement dell’American Heart Association pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista Circulation. Gli esperti confermano […]

COVID-19: attesa un’ondata di malattie croniche al termine della pandemia

Uno tsunami di malattie croniche a seguito della pandemia di COVID-19, in particolare la malattia cardiometabolica, potrebbe produrre un’enorme ondata di morti e disabilità, tanto da richiedere specifiche strategie, immediate e complete. Inoltre, COVID-19 ha rivoluzionato la scienza e la medicina cardiovascolare, ma offre opportunità per trasformare e creare nuovi approcci che possono produrre nuovi […]