La nuova Peugeot 208R2, sarà pronta per la stagione rally 2020

La nuova Peugeot 208R2, futuro della vettura da rally più venduta nella storia di Peugeot Sport ha girato per la prima volta nei Vosgi, regione della Francia, entrando nella fase dinamica del test.

La nuova vettura si basa sulla Peugeot 208, rivelata al Salone di Ginevra in Svizzera il mese scorso e dotata di un motore PureTech turbocompresso a tre cilindri da 1.2 litri, che lo rende idoneo per i regolamenti FIA R2C. La vettura beneficia di tutte le evoluzioni tecniche ed estetiche che caratterizzano l’auto da strada.

Peugeot Sport

La Peugeot 208R2 ha grandi responsabilità, dato che prende il posto della più famosa auto da rally che Peugeot abbia mai prodotto, con oltre 450 esempi costruiti. Agli ingegneri di Peugeot Sport è stato assegnato un compito chiaro: creare un’auto rapida e affidabile che sia molto divertente da guidare ma che benefici anche di costi di gestione più bassi possibile. L’esperienza accumulata da Peugeot Sport nel corso degli anni e i risultati dei primi test suggeriscono che questi obiettivi sono stati raggiunti.

Il motore

Peugeot 208R2 è equipaggiato con il nuovo motore a tre cilindri da 1,2 litri che utilizza la tecnologia PureTech. Questo motore è particolarmente potente ed è stato adattato dagli ingegneri Peugeot Sport per la competizione aggiungendo un turbo più grande, un sistema di gestione del motore per le competizioni sportive e un nuovo cambio. Tutto è contenuto nella nuova piattaforma CMP – una nuova piattaforma comune a tutte le auto del segmento PSA B – che offre peso ridotto e dinamiche del veicolo migliorate per rendere le prestazioni ancora più sportive.

L’obiettivo è consegnare le prime vetture in tempo per la stagione 2020.

Al via i test avanzati

Bruno Famin, direttore di Peugeot Sport, ha detto: “Sono stato molto contento di vedere i primi test dell’ultima vettura di Peugeot Sport. Questo è un evento molto importante per noi, poiché la competizione con i clienti è più che mai il fulcro della nostra attività. Con la nuova Peugeot 208R2, vogliamo offrire ai nostri clienti un’auto competitiva e affidabile che sia molto divertente da guidare ma con costi di gestione minimi: non c’è motivo di cambiare la formula vincente in R2!

Il miglioramento arriva soprattutto grazie al nuovo motore turbo PureTech da 1,2 litri, che porterà ad un sostanziale aumento delle prestazioni. Ora stiamo iniziando la fase di test, che è un passaggio chiave. L’obiettivo entro i prossimi mesi sarà quello di costruire su di esso e ottenere la massima quantità di esperienza e dati attraverso una serie di altri test su tutti i tipi di superfici e in una varietà di condizioni. Questo ci permetterà di definire e quindi confermare le specifiche tecniche finali della vettura, per essere pronti ad attaccare la stagione 2020!”.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =