Home Holter Club Un ritmo molto variabile

Un ritmo molto variabile

394
0
Holter Club

Questo tracciato Holter evidenzia un ritmo che varia in frequenza e per morfologia del QRS. L’onda P non è sempre identificabile.

Da dove origina il ritmo?

adv

Rispondi a questa domanda, descrivendo l’aritmia presente e i suoi meccanismi, utilizzando modulo di commento sottostante.

Se avete qualche tracciato aritmico che volete discutere con esperti ed altri utenti di Newence, inviate un’immagine in formato jpeg o PDF a redazione@newence.com. I più interessanti verranno selezionati per la pubblicazione.

 

Articolo precedenteUna nuova tecnologia per ottenere immagini dei corpi celesti più nitide che mai
Articolo successivoUn blocco alla circolazione dei flussi di aria atmosferici alla base degli eventi climatici estremi
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui