Home Ambiente Eruzioni vulcaniche influenzano il rinnovamento delle acque profonde nel Mar Rosso

Eruzioni vulcaniche influenzano il rinnovamento delle acque profonde nel Mar Rosso

287
0
eruzioni mar rosso
Sections of potential temperature (°C) along the central axis in the Red Sea collected in 1982, 1983, 1987, 1995, 2001, and 2011. The dotted vertical lines mark the locations of the CTD profiles, and regions without observations are left blank. The color map in the range of 21.1° to 22°C is chosen to highlight the changes and structures of the deep water. Fengchao Yao, Ibrahim Hoteit. Rapid Red Sea Deep Water renewals caused by volcanic eruptions and the North Atlantic Oscillation. Science Advances 27 Jun 2018:Vol. 4, no. 6.

Il rinnovamento dell’acqua dei mari è un fenomeno estremamente importante per le forme di vita che lo popolano e più in generale per la sua composizione.

Due ricercatori della King Abdullah University of Science and Technology dell’Arabia Saudita hanno recentemente pubblicato su Sciences Advances un lavoro composto da osservazioni idrografiche, svolto per dimostrare come ampie porzioni delle acque profonde del Mar Rosso si siano rinnovate in modo intermittente nel periodo compreso tra il 1982 e il 2001, con un tempo di rinnovo dell’ordine di un decennio. Prima di questo studio si riteneva che questa massa di acqua profonda era ricambiata da densi deflussi provenienti dai golfi settentrionali di Suez e Aqaba, con un conseguente lento periodo di rinnovamento, compreso tra i 36 e 90 anni.

adv

Per chiarire che i processi di formazione delle acque profonde di questa regione, gli autori hanno utilizzato differenti simulazioni di un modello di circolazione generale oceanica, evidenziando come queste siano dovute a una risposta oceanica a grandi eruzioni vulcaniche e a oscillazioni dell’Oceano Atlantico del nord.

In particolare, lo studio ha evidenziato come nel Mar Rosso si siano verificati significativi eventi di formazione di acque profonde dopo l’eruzione del El Chichón del 1982, in Messico, e dopo l’eruzione del Monte Pinatubo del 1991 nelle Filippine, nonchè durante la forte fase positiva delle oscillazioni dell’Oceano Atlantico del nord nell’inverno del 1989.

 

Science Advances: 4 (6)

 

Fengchao Yao, Ibrahim Hoteit. Rapid Red Sea Deep Water renewals caused by volcanic eruptions and the North Atlantic Oscillation. Science Advances 27 Jun 2018:Vol. 4, no. 6.

 

 

Articolo precedenteLa Toyota di Ott Tänak e Martin Järveoja al comando del Rally di Finlandia
Articolo successivoLa supermolecola che riattiva i macrofagi e combatte i tumori
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui