NASA e Israele uniti per tornare sulla Luna

La NASA ha firmato un accordo con l’Israel Space Agency (ISA) per utilizzare in cooperazione la missione lunare commerciale israeliana senza scopo di lucro SpaceIL, che dovrebbe atterrare sulla Luna nel 2019.

La NASA contribuirà con una serie di retroriflettori laser per aiutare il tracciamento del terreno e il supporto della rete Deep Space per aiutare nella comunicazione della missione. ISA e SpaceIL condivideranno i dati con la NASA dal magnetometro lunare SpaceIL installato a bordo del veicolo spaziale. Lo strumento, sviluppato in collaborazione con il Weizmann Institute of Science, misurerà il campo magnetico sopra e sopra il sito di atterraggio. I dati saranno resi disponibili al pubblico attraverso il Sistema Dati Planetari della NASA. Inoltre, il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA tenterà di effettuare misurazioni scientifiche del lander SpaceIL mentre atterra sulla Luna.

L’Agenzia Spaziale Israeliana

L’accordo è stato firmato dall’amministratore della NASA Jim Bridenstine e da Avi Blasberger, direttore dell’Agenzia Spaziale Israeliana. Era presente anche il dott. Ido Anteby, CEO di SpaceIL.

“Sono entusiasta di estendere i progressi nella cooperazione commerciale che abbiamo realizzato nell’orbita terrestre bassa all’ambiente lunare con questo nuovo accordo con l’Agenzia Spaziale Israeliana e SpaceIL”, ha affermato l’amministratore della NASA Jim Bridenstine. “Partenariati innovativi come questo saranno essenziali per andare sulla Luna e creare nuove opportunità lì”.

SpaceIL ha partecipato al Google Lunar X Prize, una competizione spaziale organizzata dalla X Prize Foundation e sponsorizzato da Google, e continua a lavorare per giungere a far atterrare la prima astronave israeliana sulla Luna. Insieme, NASA e SpaceIL collaboreranno all’analisi dei dati scientifici raccolti nel corso della missione.

L’accordo esemplifica l’approccio innovativo che la NASA e i suoi partner internazionali stanno adottando per collaborare con partner commerciali, per far avanzare importanti obiettivi scientifici e di esplorazione sulla Luna e attorno alla Luna.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 12 =