La nuova BMW Serie 8 Cabriolet

È stato recentemente presentato il secondo modello della nuova linea di BMW Serie 8: la nuova BMW Serie 8 Cabriolet.

La vettura offre un viaggio all’aria aperta per quattro persone. È dotata di tetto classico soft-top con funzionamento completamente elettrico, peso ridotto e ottimo comfort acustico. Il tetto si apre e si chiude in 15 secondi con la semplice pressione di un pulsante e quando si viaggia fino a 50 km/h.

Una silhouette elegante

Le linee eleganti dell’auto si distinguono in modo particolarmente chiaro con il tetto abbassato. La capote morbida e compatta genera una silhouette “a ponte”.

La BMW serie 8 Cabriolet sarà lanciata sul mercato a marzo 2019 con due varianti. La prima è la BMW M850i ​​xDrive Convertibile (consumo combinato combinato: 10,0 – 9,9 l/100 km) con 390 kW, Motore V8 530 hp. La seconda è la BMW 840d xDrive Cabrio (consumo combinato combinato: 6,3 – 5,9 l/100 km) con motore diesel a sei cilindri in linea da 235 kW / 320 CV.

Entrambe le versioni del motore soddisfano lo standard di scarico Euro 6d-TEMP.

La trasmissione della potenza avviene con cambio Steptronic Sport a otto rapporti e trazione integrale intelligente BMW xDrive.

Una sportiva di razza

Il carattere sportivo della macchina sportiva non viene adulterato grazie alla costante attenzione a massimizzare le prestazioni, la tecnologia powertrain e il telaio.

Il baricentro è stato mantenuto basso, con una distribuzione uniforme del peso. La struttura leggera è costruita in alluminio, magnesio e plastica rinforzata con fibra di carbonio.

Sono state adottate speciali misure di protezione per gli occupanti, tra cui telaio del parabrezza rinforzato e barre di ribaltamento dietro i sedili posteriori che si estendono con una carica pirotecnica.

Il differenziale sportivo (con bloccaggio del differenziale a controllo elettronico) è montato di serie sull’assale posteriore della BMW M850i ​​xDrive Cabriolet e disponibile come opzione per la BMW 840d xDrive Cabrio.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + undici =