Home Viaggi Viaggiare in Bretagna: in auto, quasi sul bordo delle scogliere

Viaggiare in Bretagna: in auto, quasi sul bordo delle scogliere

172
0

A Cura di Guidare nel Mondo.

La Bretagna è una regione della Francia particolarmente affascinante. Percorrendo le sue strade si attraversano graziosi paesini costieri e si viaggia tra splendidi paesaggi verdeggianti che terminano bruscamente sul bordo delle scogliere.

adv

Le coste sono perennemente sferzate dalle alte onde oceaniche che non risparmiano i caratteristici fari arroccati su piccole isolette o su semplici scogli solitari. Il clima non è proprio dei migliori, pioggia e nebbia sono piuttosto frequenti, ma sono una caratteristica di queste terre, contribuendo a crearne la sua atmosfera.

Il nostro itinerario percorre un breve tratto della costa bretone, iniziando a Lorient e concludendosi a Pointe du Raz, sulla punta di un lungo promontorio del Finistère che si insinua nell’oceano Atlantico. Si percorrono circa 140 km lungo i quali si possono programmare differenti soste. Per qualche giorno vale certamente la pena lasciare l’auto e avventurarsi a piedi lungo gli splendidi sentieri che si diramano lungo tutta la costa bretone e nell’interno.

Viaggiare in auto in Bretagna: Lorient

Punto di partenza del nostro viaggio è la città portuale di Lorient. Situata allo sbocco del fiume Blavet, si trova all’interno di una insenatura naturale in grado di proteggerla dal tempestoso oceano Atlantico. Di questa posizione favorevole approfitta anche la marina francese che ha istituito qui una sua importante base navale.

Lorient ha una storia recente, sviluppandosi solo nel XVII secolo. Nel 1664 nell’insenatura della sua rada si insediò la Compagnia delle Indie orientali.

A ovest della città si trova l’aeroporto che è servito da voli nazionali e internazionali. Qui sono disponibili anche alcune agenzie di noleggio auto.

La città è una buona base di partenza per il nostro itinerario, oltre che disporre di un aeroporto ben servito, dispone di numerosi hotel, ottimi per una prima notte in Bretagna, prima di addentrarsi nelle strade della regione.

Per ulteriori dettagli su questo viaggio  e scoprire altri itinerari sulle strade del mondo, visita il sito

 

Articolo precedenteCOVID-19: l’OMS raccomanda gli antagonisti dell’interleuchina-6 nei pazienti gravi
Articolo successivoCambiare identità alle cellule muscolari per rigenerare i muscoli distrofici
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

sette − 2 =