Home In Evidenza Jeep: la prima Grand Cherokee elettrificata in arrivo nel 2022

Jeep: la prima Grand Cherokee elettrificata in arrivo nel 2022

256
0
All-new 2022 Jeep® Grand Cherokee Trailhawk 4xe

A Cura di Guidare nel Mondo.

Nell’anno del suo 80° anniversario, il marchio Jeep® presenta la prima versione elettrificata 4xe della Grand Cherokee. Al suo fianco la nuova Trailhawk, il modello Grand Cherokee con prestazioni off-road.

adv

La quinta generazione della Jeep Grand Cherokee presenta una nuova architettura, un nuovo sistema di propulsione ibrido plug-in, un nuovo design degli esterni e nuovi interni.

“La Jeep Grand Cherokee è la nostra ammiraglia a livello mondiale e porterà il marchio Jeep in una nuova era fatta di raffinatezza premium, tecnologia innovativa, avanzata capability 4×4 ed elettrificazione”, ha dichiarato Christian Meunier, Jeep Brand Chief Executive Officer.

La nuova Jeep Grand Cherokee arriverà nelle concessionarie in Nord America nel quarto trimestre del 2021. La versione 4xe della Grand Cherokee sarà commercializzata in Nord America all’inizio del 2022, e a seguire nel corso dell’anno negli altri mercati del mondo.

Il sistema di propulsione 4xe combina due motori elettrici

La nuova Grand Cherokee 4xe 2022 è la prima Grand Cherokee ad offrire una versione ibrida plug-in (PHEV). Disponibile sulle versioni Grand Cherokee Limited, Trailhawk, Overland, Summit e Summit Reserve, il sistema di propulsione 4xe combina due motori elettrici, un pacco batterie da 400 volt, un motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri e una trasmissione automatica TorqueFlite a otto marce per garantire elevate prestazioni e massima efficienza.

Nel complesso, il sistema 4xe eroga 375 cavalli (280 kW) e 637 Nm di coppia. La Grand Cherokee 4xe si pone l’obiettivo di raggiungere una autonomia stimata di 40 km in modalità full electric, un consumo stimato di circa 57 miglia per gallone equivalente (MPGe) e un’autonomia totale stimata di oltre 708 km.

Il motore turbocompresso I-4 da 2,0 litri appartiene alla famiglia di motori Global Medium Engine del Gruppo Stellantis. Si tratta di un avanzato propulsore benzina a iniezione diretta dotato di turbocompressore Twin Scroll a inerzia ridotta, montato direttamente sulla testata. L’efficienza è migliorata grazie all’uso del servosterzo elettrico e di un compressore dell’aria condizionata azionato elettricamente.

Per ulteriori dettagli su questa e altre auto e scoprire itinerari di viaggio, sulle strade del mondo, visita il sito

 

Articolo precedenteAllattamento al seno: molti i benefici per madri e bambini
Articolo successivoAnsia e uso di psicofarmaci fanno aumentare il rischio di morte nei pazienti cardiopatici
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quattordici + 12 =