Home Gastroenterologia La presenza di calcoli biliari si associa ad alcuni tumori del tratto...

La presenza di calcoli biliari si associa ad alcuni tumori del tratto gastrointestinale

486
0
calcoli biliari/Wikimedia commons

A queste conclusioni è giunto un recente lavoro, pubblicato online sulla rivista Gastroenterology, che ha valutato una popolazione di pazienti danesi, in cui erano stati identificati calcoli biliari.

Già precedenti sperimentazioni avevano dato prime indicazioni positive sull’associazione di questa calcolosi con neoplasie gastrointestinali, quali quelle epatiche, pancreatiche ed esofagee, ma anche con tumori non gastrointestinali, come il carcinoma della prostata e della mammella.

adv

Tra i 5928 inclusi nello studio, 591 hanno evidenziato calcoli biliari. Di questi, nel corso di un follow-up mediano di 24.7 anni, il 6.7% ha sviluppato almeno un tumore gastrointestinale e il 23.1% almeno un tumore non-gastrointestinale. Il complesso dei tumori gastrointestinali è risultato significativamente associato alla presenza di calcoli biliari (Hazard Ratio 1.67), e in particolare il cancro del colon destro (HR 2.04), ma non lo sono stati i tumori colon-rettali, pancreatici, esofagei e gastrici. Anche tra i tumori non-gastrointestinali considerati, tra cui quelli della mammella e della prostata, non sono emerse associazioni significative.

Nel complesso questo studio ha evidenziato associazioni tra calcoli biliari e neoplasie piuttosto deboli e limitate. Solo i tumori gastrointestinali, considerati nel loro complesso, e il cancro del colon destro, hanno evidenziato un’associazione significativa.

È evidente che in questo campo c’è ancora molto da fare per ottenere informazioni rilevanti per la pratica clinica quotidiana, con analisi che probabilmente vanno indirizzate anche a più specifiche popolazioni di pazienti e con accurate analisi dei fattori confondenti. Al tempo stesso emerge la necessità di affidarsi ai grandi numeri, che solo i registri sanitari di larga scala, con periodi di follow-up molto lunghi, possono fornire.

 

 

Shabanzadeh DM, et al. Association Between Screen-detected Gallstone Disease and Cancer in a Cohort Study. Gastroenterology (2017), pubblicato online.

 

 

 

 

 

Articolo precedenteArriva a Ginevra la nuova Renault Alpine A110
Articolo successivoL’aspettativa di vita si allunga ancora
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui