Home Macchine & Motori Volvo Ocean Race: una disavventura per il Team AkzoNobel

Volvo Ocean Race: una disavventura per il Team AkzoNobel

319
0
Leg 3, Cape Town to Melbourne, day xx, C:DCIM100GOPROGOPR0377.GPR on board AkzoNobel. Photo by James Blake/Volvo Ocean Race. 14 December, 2017.

Nel pieno dell’Oceano Antartico, le sette squadre della Volvo Ocean Race hanno affrontato venti battenti da 35 a 40 nodi e onde mostruose. Giovedì scorso, la squadra AkzoNobel ha subito danni alla randa, proprio nella zona limite con il ghiaccio antartico. L’equipaggio composto da nove velisti, sette uomini e due donne, ha passato la giornata a lavorare sulle riparazioni per risolvere l’inconveniente e tornare a veleggiare a tutta velocità.

Guardate il video. Le immagini sono molto eloquenti sulle condizioni di gara.

adv

 

Articolo precedenteCosa fare in caso di parametri bioumorali epatici alterati? Le linee guida della British Society of Gastroenterology
Articolo successivoAblazione non invasiva della tachicardia ventricolare: primi risultati positivi
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui