La BMW M2 si mette alla prova: tra materassini di bambù e palloncini da scoppiare

Una campagna pubblicitaria presenta la BMW M2 Competition come vettura da record con strumenti insoliti: un laser ad alta potenza e una lama di precisione. I film di grande effetto saranno proiettati nei canali social di BMW e BMW M.

La campagna trae ispirazione dai record mondiali stabiliti dagli uomini. A prima vista, questi sembrano non avere nulla a che fare con le auto: tagliare più di 87 stuoie di paglia con una lama in un minuto e far scoppiare più di 63 palloncini in 60 secondi con un raggio laser.

Uwe Dreher, responsabile Brand Communications BMW, BMW i e BMW M dice:”La BMW M2 Competition presenta i geni BMW M nella loro forma più pura: un’auto eccezionale con prestazioni dinamiche, presenza e maneggevolezza eccezionali. Con la nostra campagna digitale, acquisiamo il cuore del nostro target di riferimento proprio dove vivono e si informano: nei social media. Offriamo alla BMW M2 Competition il palcoscenico perfetto per dimostrare le sue qualità in uno stile impressionante.”

Per queste sfide spettacolari, una BMW M2 Competition leggermente modificata è stata portata a Cape Town. Ha la stessa tecnologia del veicolo di serie, oltre alle caratteristiche aggiuntive richieste per tentare i record: un laser ad alta energia installato nella parte anteriore del veicolo e una lama attaccata alla parte posteriore.

Seguendo meticolosa pianificazione e test, il percorso era pronto: i materassini di bambù arrotolati erano disposti in semicerchi in modo che potessero essere tagliati dalla lama; i palloncini erano disposti su lunghe linee rette che si inclinavano bruscamente l’una verso l’altra per girare rapidamente.

Tecnicamente, la BMW M2 Competition ha già tutto ciò che serve per essere un vero record-breaker: al suo interno c’è un nuovo motore basato sul propulsore utilizzato nelle BMW M3 e BMW M4. Il motore sei cilindri in linea con tecnologia TwinPower Turbo M produce 410 cavalli e accelera da 0 a 100 km / h in 4,4 secondi. Per la prima volta, i driver BMW M2 saranno in grado di utilizzare due selettori nella console centrale per regolare direttamente le varie caratteristiche e impostazioni per le funzioni motore, sterzo e Drivelogic. Otticamente, la BMW M2 Competition mostra anche il suo lato più espressivo: il grembiule anteriore rivisitato con un rene BMW più grande e ridisegnato e l’esclusiva nuova finitura metallica Hockenheim Silver conferiscono alla BMW M2 Competition una presenza ancora più forte.

“Questo è un po’ difficile da guidare, è praticamente impossibile”, dice il coordinatore degli stunt, Marc Higgins, parlando del set-up.”

“Questa sfida sta per finire, dopo mesi di preparazione. L’autista è un esperto nel suo campo, ma ha bisogno che l’auto risponda esattamente al minimo riscontro da parte sua. Se la macchina non risponde, non batteremo questo record”, ha spiegato il regista Oison Tymon.

La BMW M2 Competition ha mantenuto le sue promesse: nonostante la complessità della sfida, l’auto sportiva ad alte prestazioni ha battuto entrambi i record. Dopo pochi tentativi, sono stati tagliati 117 tappetini di bambù e scoppiato 79 palloncini, entrambi in un preciso minuto.

 

Guarda il filmato della BMW M2 alle prese con i palloncini.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − cinque =