Home Macchine & Motori Nuova Porsche 911 più potente e più tecnologica

Nuova Porsche 911 più potente e più tecnologica

107
0

Inconfondibilmente fedele al DNA del design Porsche, un look molto più muscoloso e un interno con un monitor touchscreen da 10,9 pollici, la nuova 911 è semplicemente moderna. Il controllo intelligente e gli elementi del telaio, nonché i sistemi di assistenza innovativi combinano il dinamismo intransigente di cui è famosa la classica vettura sportiva a motore posteriore, con le esigenze del mondo digitale.

I nuovi motori

La nuova generazione di motori flat-six con turbocompressore è stata ulteriormente sviluppata ed è più potente che mai, con 331 kW nei modelli S. L’efficienza del convertitore è stata aumentata grazie a un processo di iniezione migliorato e un nuovo layout per i turbocompressori e il sistema di raffreddamento dell’aria di sovralimentazione.

La potenza viene fornita da una trasmissione a doppia frizione a otto velocità di nuova concezione. Altri punti salienti includono i nuovi sistemi di assistenza, tra cui la modalità Porsche Wet per rendere la guida su strade bagnate ancora più sicura e Night Vision Assist con termocamera e una connettività completa. Le funzionalità della 911 sono completate da tre esclusive offerte digitali: l’app Porsche Road Trip per straordinari tour, l’assistente personale Porsche 360+ e il calcolatore delle emissioni Porsche Impact basato sul web.

I modelli Carrera S

Il motore 6 cilindri turbo della 911 Carrera S e della 911 Carrera 4S ora produce 331 kW (450 CV). Ciò corrisponde ad un aumento di 22 kW (30 PS) rispetto al modello precedente. Entrambi i modelli 911 migliorano di quattro secondi per l’accelerazione da zero a 100 km / h: la Coupé a trazione posteriore ha bisogno di 3,7 secondi e la 911 Carrera 4S con trazione integrale solo 3,6 secondi. Ciò rende entrambe le auto 0,4 secondi più veloci rispetto al modello precedente. Questo vantaggio è aumentato di altri 0,2 secondi con il pacchetto Sport Chrono opzionale.

Le velocità massime sono ora di 308 km / h (911 Carrera S) e 306 km / h per la versione a trazione integrale. Il consumo di carburante (correlato NEDC) della 911 Carrera S è di 8,9 l / 100 km, mentre per la 911 Carrera 4 S è di 9,0 l / 100 km.

Identità inconfondibile

Il design esterno è completamente nuovo e sottolinea il salto di prestazioni per la 911 tipo 992. Alloggiamenti ruota notevolmente più ampi inarcano le ruote anteriori da 20 pollici e le ruote posteriori da 21 pollici. La parte posteriore ora ha la stessa larghezza su tutti i modelli, evidenziando la sezione centrale. Nella parte anteriore, il corpo è più largo di 45 mm. L’integrazione a filo delle maniglie nelle portiere, con estrazione elettrica, sottolinea il profilo laterale affusolato e liscio. Tra i nuovi fari a LED, un cofano con una rientranza pronunciata rievoca il design delle prime generazioni 911. La parte posteriore è dominata su tutti i modelli dallo spoiler posteriore significativamente più ampio, con posizione variabile e dall’elegante barra luminosa senza cuciture.

Gli interni

L’interno completamente nuovo è caratterizzato dalle linee chiare e diritte del cruscotto con strumenti ad incasso. I modelli 911 degli anni ’70 hanno fornito l’ispirazione. Oltre al contagiri centrale, tipico di Porsche, due sottili display forniscono informazioni al guidatore. Lo schermo centrale del PCM è ora di 10,9 pollici e può essere gestito rapidamente e senza distrazioni grazie alla nuova architettura. Sotto a questo si trova un’unità di commutazione compatta con cinque pulsanti per l’accesso diretto a importanti funzioni del veicolo. In termini di digitalizzazione, la 911 compie un passo verso il futuro con connettività permanente e nuove funzioni e servizi.

I nuovi sistemi di assistenza

In una prima mondiale, Porsche ha sviluppato la modalità Wet, inclusa come standard. Questa funzione rileva l’acqua sulla strada, precondiziona i sistemi di controllo e avvisa il conducente; il guidatore può quindi regolare le impostazioni del veicolo per un particolare accento sulla sicurezza con la semplice pressione di un pulsante o tramite il selettore di modalità sul volante (pacchetto Sport Chrono opzionale).

Il sistema di allarme e di assistenza alla frenata, anch’esso di serie, rileva il rischio di collisione con altri veicoli, pedoni o ciclisti e avvia, se necessario, un avvertimento o una frenata di emergenza.

Night Vision Assist con una termocamera è disponibile per la prima volta per la 911.

 

 

Articolo precedenteIl poliovirus è ancora lontano dall’essere debellato
Articolo successivoL’equilibrio instabile della Via Lattea: scoperti movimenti inaspettati delle sue stelle
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. I primi sono medici chirurghi, con specializzazioni in differenti aree e discipline mediche, che rivedono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, proponendo articoli che forniscono ai professionisti della sanità un agile strumento di aggiornamento. Altri collaboratori, di formazione medica o con altre competenze, contribuiscono alla composizione degli articoli inseriti nelle rubriche di carattere non scientifico, tra cui quelle dedicate ad argomenti sportivi e quelle che propongono temi su viaggi e turismo. La redazione cura inoltre la valutazione, elaborazione e pubblicazione di comunicati stampa di aziende e organizzazioni governative e non governative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

2 × 4 =