Home Macchine & Motori Mercedes EQS: la berlina di lusso diventa elettrica

Mercedes EQS: la berlina di lusso diventa elettrica

248
0

A Cura di Guidare nel Mondo.

Solo alcuni mesi fa vi avevamo presentato alcune immagini in anteprima della nuova Mercedes EQS elettrica, oggi vediamo le immagini definitive dell’auto che vedremo presto sulle nostre strade.

adv

Nell’ambito della sua iniziativa “Ambition 2039”, Mercedes-Benz sta lavorando per offrire una nuova flotta di auto a emissioni zero entro 20 anni da oggi. Già nel 2030, l’azienda vuole che più della metà delle auto vendute sia dotata di sistemi di azionamento elettrico, inclusi veicoli completamente elettrici e ibridi plug-in.

I veicoli sono prodotti in modo carbon neutral e vengono utilizzati materiali a risparmio di risorse come i tappeti realizzati con filati riciclati.

Con un meticoloso lavoro di dettaglio e sulla base del design l’aerodinamica ha raggiunto un Cd di 0.20. Questo rende l’EQS l’auto di serie più aerodinamica al mondo. È anche tra i migliori in termini di silenziosità, grazie al bassissimo livello di rumore del vento.

Energia preziosa

Il recupero di energia della EQS consente la decelerazione fino all’arresto senza utilizzare il pedale del freno, mentre allo stesso tempo la potenza di recupero arriva fino a 290 kW. La decelerazione viene applicata anche ai veicoli rilevati davanti fino a quando non si fermano, ad esempio ai semafori. Il recupero intelligente è ottimizzato per la situazione con l’aiuto di ECO Assist e agisce con tenendo conto, tra le altre cose, delle condizioni del traffico o della topografia. Il conducente può inoltre impostare tre livelli di recupero e la funzione di planata tramite i paddle al volante.

La vettura ha un’autonomia fino a 780 chilometri (WLTP) e una potenza fino a 385 kW. È in fase di progettazione una versione ad alte prestazioni fino a 560 kW. Tutti i modelli EQS hanno un propulsore elettrico (eATS) sull’asse posteriore, mentre le versioni con 4MATIC hanno anche un eATS sull’asse anteriore.

Per ulteriori dettagli su questa e altre auto e scoprire itinerari di viaggio, sulle strade del mondo, visita il sito

 

Articolo precedenteGli inibitori del SGLT2 sono migliori degli GLP-1 RA nel prevenire i ricoveri per scompenso cardiaco
Articolo successivoDiabete: il rischio di mortalità sale se la pressione non scende di notte
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciotto − 6 =