Ancora in aumento il numero dei tumori nel mondo: il rapporto IARC

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) ha pubblicato nei giorni scorsi le ultime stime sull’impatto del cancro a livello mondiale. Il database GLOBOCAN 2018, accessibile online come parte dello IARC Global Cancer Observatory, fornisce stime dell’incidenza e della mortalità in 185 paesi per 36 tipi di cancro e per tutti i siti oncologici.

Un’analisi di questi risultati, pubblicata su CA, A Cancer Journal for Clinicians, mette in luce l’ampia diversità geografica nella ricorrenza del cancro e le variazioni nell’entità e nel profilo della malattia tra e all’interno delle regioni del mondo.

Il peso del cancro nel mondo

Si stima che il carico globale di cancro sia salito a 18,1 milioni di nuovi casi e 9,6 milioni di morti nel 2018. Un uomo su 5 e una donna su 6 in tutto il mondo sviluppano il cancro durante la loro vita, e un uomo su 8 e una donna su 11 muoiono per questa malattia. In tutto il mondo, il numero totale di persone che sono sopravvissute a 5 anni da una diagnosi di cancro, è stimata in 43,8 milioni.

Il crescente peso del cancro è dovuto a diversi fattori, tra cui la crescita e l’invecchiamento della popolazione, nonché la variazione della prevalenza di alcune cause di cancro legate allo sviluppo sociale ed economico. Ciò è particolarmente vero nelle economie in rapida crescita, dove si osserva uno spostamento da tumori legati alla povertà e infezioni ai tumori associati a stili di vita più tipici dei paesi industrializzati.

Sforzi efficaci di prevenzione possono spiegare la diminuzione osservata dei tassi di incidenza per alcuni tumori, come il cancro del polmone (ad esempio negli uomini nel Nord Europa e nel Nord America) e il cancro del collo dell’utero (ad esempio nella maggior parte delle regioni oltre all’Africa sub-sahariana). Tuttavia, i nuovi dati mostrano che la maggior parte dei paesi si trova ancora ad affrontare un aumento del numero assoluto di casi diagnosticati.

I modelli globali mostrano che per uomini e donne messi insieme, quasi la metà dei nuovi casi e più della metà delle morti per cancro in tutto il mondo nel 2018 sono stimati in Asia, in parte perché la regione ha quasi il 60% della popolazione globale.

L’Europa rappresenta il 23,4% dei casi di cancro globale e il 20,3% dei decessi per cancro, sebbene abbia solo il 9,0% della popolazione mondiale. Le Americhe hanno il 13,3% della popolazione mondiale e rappresentano il 21,0% dell’incidenza e il 14,4% della mortalità in tutto il mondo.

In contrasto con le altre regioni del mondo, le proporzioni delle morti per cancro in Asia e in Africa (57,3% e 7,3% rispettivamente) sono più alte delle percentuali dei casi incidenti (48,4% e 5,8% rispettivamente), perché queste regioni hanno una più alto frequenza di determinati tipi di cancro associati a prognosi peggiore e tassi di mortalità più elevati, oltre a un accesso limitato a diagnosi e trattamento tempestivi in ​​molti paesi.

Principali tipi di cancro nel 2018

I tumori polmonari, quelli del seno femminile e quelli del colon-retto sono i primi tre tipi di cancro in termini di incidenza. Sono classificati tra i primi cinque in termini di mortalità (prima, quinta e seconda, rispettivamente). Insieme, questi tre tipi di cancro sono responsabili di un terzo dell’incidenza di incidenza e mortalità per cancro in tutto il mondo.

I tumori del polmone e del seno femminile sono i principali tipi in tutto il mondo in termini di numero di nuovi casi. Per ognuno di questi tipi, sono stimate nel 2018 circa 2,1 milioni di diagnosi, contribuendo

circa l’11,6% del carico totale di incidenza del cancro.

Il cancro del colon-rettale (1,8 milioni di casi, 10,2% del totale) è il terzo tumore più comunemente diagnosticato, il cancro alla prostata è il quarto (1,3 milioni di casi, 7,1%), e il cancro allo stomaco è il quinto (1,0 milioni di casi, 5,7%).

Il cancro al polmone è anche responsabile del maggior numero di decessi (1,8 milioni di morti, 18,4% del totale), seguito dal cancro del colon-retto (881 000 morti, 9,2%), dal cancro allo stomaco (783 000 morti, 8,2%) e dal cancro al fegato (782 000 morti, 8,2%). Il cancro del seno femminile è la quinta causa di morte (627.000 morti, 6,6%) perché la prognosi è relativamente favorevole, almeno nei paesi più sviluppati.

Modelli globali per livello di sviluppo umano

Per molti tumori, i tassi di incidenza generale nei paesi con indice di sviluppo umano (Human Development Index, HDI) alto o molto alto sono generalmente 2-3 volte quelli dei paesi con HDI basso o medi. Tuttavia, le differenze nei tassi di mortalità tra questi due categorie di paesi sono più piccole, da un lato perché i paesi a basso HDI hanno un livello più alto di alcuni tipi di cancro associati a una sopravvivenza più scarsa, e d’altra perché l’accesso alla diagnosi tempestiva e al trattamento efficace è meno comune.

Negli uomini il tumore polmonare è al primo posto e il cancro della prostata al secondo nell’incidenza sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo.

Nelle donne, tasso di incidenza per cancro del seno supera di gran lunga quello di altri tumori, sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo, seguiti dal cancro del colon-retto nei paesi sviluppati e dal cancro cervicale nei paesi in via di sviluppo.

Modelli di cancro globale per sesso

Il tumore al polmone è il tumore più comunemente diagnosticato negli uomini (14,5% dei casi totali) negli uomini e 8,4% nelle donne) e la principale causa di morte per cancro negli uomini (22,0%, cioè circa 1 su 5 di tutti i decessi per cancro). Questo è seguito per incidenza dal cancro alla prostata (13,5%), dal tumore del colon-retto (10,9%). Per mortalità è seguito da quello del fegato (10,2%) e dal cancro allo stomaco (9,5%).

Il cancro al seno è il tumore più comunemente diagnosticato nelle donne (24,2%, cioè circa uno su 4 di tutti i nuovi casi di cancro diagnosticati nelle donne in tutto il mondo sono tumore al seno), e il cancro è il più comune in 154 dei 185 paesi inclusi in GLOBOCAN 2018. Il cancro al seno è anche la principale causa di morte per cancro nelle donne (15,0%), seguita da cancro ai polmoni (13,8%) e dal tumore del colon-retto (9,5%), che sono anche rispettivamente il terzo e il secondo tipo più comune di cancro. Il tumore del collo dell’utero è al quarto posto per incidenza (6,6%) e mortalità (7,5%).

Il preoccupante aumento del cancro al polmone nelle donne

Il tumore al seno è una delle principali cause di morte sia negli uomini che nelle donne ed è la principale causa di morte per cancro in 28 paesi. I più alti tassi di incidenza nelle donne sono osservati in Nord America, Europa settentrionale e occidentale (soprattutto in Danimarca e Paesi Bassi), Cina, Australia e Nuova Zelanda, con l’Ungheria in cima alla lista. “Le migliori pratiche incluse nella Convenzione quadro dell’OMS sul controllo del tabacco ha ridotto visibilmente il fumo attivo e prevenuto l’esposizione involontaria al fumo di tabacco in molti paesi”, afferma il Dr. Freddie Bray, Capo della Sezione di Sorveglianza del Cancro allo IARC. “Tuttavia, considerando che l’epidemia di tabacco si trova in fasi diverse in diverse regioni e in uomini e donne, i risultati evidenziano la necessità di continuare a mettere in atto politiche di controllo del tabacco mirate ed efficaci in ogni paese del mondo.”

“Queste nuove figure evidenziano come molto resta ancora da fare per affrontare l’allarmante aumento del cancro a livello globale e che la prevenzione ha un ruolo chiave da svolgere. Politiche di prevenzione efficiente e individuazione precoce devono essere implementate con urgenza per completare i trattamenti allo scopo di controllare questa devastante malattia in tutto il mondo.” Afferma il dott. Christopher Wild di IARC.

 

View Table of Contents for CA: A Cancer Journal for Clinicians volume 68 issue 4

 

Freddie Bray, et al. Global Cancer Statistics 2018: GLOBOCAN Estimates of Incidence and Mortality Worldwide for 36 Cancers in 185 Countries. CA, A Cancer Journal for Clinicians, First published: 12 September 2018.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − 1 =