Home Macchine & Motori Il Salone dell’Auto di Parigi come passerella per la nuova Mercedes-Benz GLE

Il Salone dell’Auto di Parigi come passerella per la nuova Mercedes-Benz GLE

318
0
Mercedes-Benz GLE, Exterieur: mojavesilber, Interieur: Leder Rough espressobraun/magmagrau, Zierelemente Holz Walnuss braun offenporig;Kraftstoffverbrauch kombiniert: 9,6 – 8,3 l/100 km; CO2-Emissionen kombiniert: 220 - 190 g/km (vorläufige Daten)* Mercedes-Benz GLE, exterior: mojave silver, interior: rough leather espresso brown/magma grey, brown open-pore walnut wood trim;Fuel consumption combined: 9.6 – 8.3 l/100 km; Combined CO2 emissions: 220 - 190 g/km (provisional data)*

Nel 1997 Mercedes-Benz ha fondato il segmento dei SUV premium con il lancio della Classe M. Dall’autunno 2015 la famiglia di modelli ha assunto il nome GLE, sottolineando il suo posizionamento come SUV nella famiglia di modelli E-Class. Più di due milioni di clienti hanno deciso a favore del fuoristrada sin dal lancio della Classe M, e il GLE è il SUV più venduto nella storia di Mercedes-Benz. Attualmente Mercedes-Benz presenta sette modelli nel segmento SUV (GLA, GLC, GLC Coupé, GLE, GLE Coupé, GLS, G-Class).

La nuova Mercedes-Benz GLE sarà presentata al pubblico per la prima volta al Salone dell’Auto di Parigi. Sarà nei concessionari all’inizio del 2019 negli Stati Uniti e in Europa, e nella primavera del 2019 in Cina. Il GLE è prodotto a Tuscaloosa (Alabama / USA).

adv

Le cinque innovazioni più importanti nel nuovo GLE:

Controllo e-active: Sospensione attiva idropneumatica completamente collegata su una base da 48 volt, per la prima volta in combinazione con le sospensioni pneumatiche analogamente sviluppate. Questo è l’unico sistema sul mercato in cui le forze di molla e di smorzamento possono essere controllate individualmente su ciascuna ruota.

Active Tailback Assist: questo sistema di assistenza alla guida consente a GLE di riconoscere i tailback in fase iniziale, supporta attivamente il conducente nel traffico stop-and-go fino a ca. 60 km/h.

Funzione di disattivazione di Active Brake Assist: se vi è il pericolo di una collisione con il traffico in arrivo durante un incidente su una carreggiata, il GLE può essere frenato alle velocità tipiche di tali manovre.

4MATIC: Disponibile per la prima volta per i modelli con motori a 6 e 8 cilindri e con l’ibrido plug-in, trazione integrale completamente variabile (Torque on Demand, TonD) controlla la distribuzione della coppia tra asse anteriore e posteriore tra 0- 100% in base alla modalità di guida selezionata. Con il pacchetto Offroad opzionale, e come prima mondiale, è disponibile anche la trazione integrale completamente variabile (TonD).

Comfort di seduta: il nuovo GLE ha un passo molto più lungo (più 80 mm), con corrispondente ampiezza interna. Il comfort è particolarmente accentuato dalla seconda fila di sedili, completamente elettrica, regolabile elettricamente – una terza fila di sedili è disponibile come opzione.

Design esterno

La parte anteriore della GLE è caratterizzata dalla griglia del radiatore verticale in un’interpretazione SUV ottagonale, dalla sottoscocca prominente cromata e dal cofano con due powerdomes. Questo aspetto è enfatizzato dal particolare design del proiettore per il giorno e la notte.

L’abbagliante ULTRA RANGE dei proiettori a LED MULTIBEAM produce la massima intensità luminosa consentita dalla legge, – la luminosità dei fari abbaglianti rimane al di sopra del valore di riferimento di 1 lux su una distanza superiore a 650 metri.

Le grandi ruote di dimensioni da 18 a 22 pollici sono alloggiate in passaruota con foderi prominenti. Ciò sottolinea il robusto carattere SUV del GLE, così come le guide sul tetto con pilastri o le pedane illuminate opzionali. I riflettori sono stati spostati più in basso, conferendo alle luci posteriori un aspetto più piatto. Anche le luci posteriori sono divise in due sezioni, che non solo danno un’impressione di larghezza, ma creano anche un inconfondibile design notturno con i blocchi illuminati tipici dei SUV Mercedes-Benz, in questo caso con illuminazione dei bordi retroilluminata. La parte posteriore è arrotondata con la protezione cromata.

Gli interni

interno: L’elemento centrale nel design del cruscotto è un’unità di cockpit sportiva ed elegante. Il supporto del cruscotto scorre nei pannelli delle porte, e l’elemento di assetto integrale si estende anche intorno alle aree del guidatore e del passeggero anteriore per incontrare le porte. La console centrale sollevata crea un forte contrasto con l’aspetto fluttuante del cruscotto.

Mercedes-Benz GLE, Exterieur: mojavesilber, Interieur: Leder Rough espressobraun/magmagrau, Zierelemente Holz Walnuss braun offenporig;Kraftstoffverbrauch kombiniert: 9,6 – 8,3 l/100 km; CO2-Emissionen kombiniert: 220 – 190 g/km (vorläufige Daten)*
Mercedes-Benz GLE, exterior: mojave silver, interior: rough leather espresso brown/magma grey, brown open-pore walnut wood trim;Fuel consumption combined: 9.6 – 8.3 l/100 km; Combined CO2 emissions: 220 – 190 g/km (provisional data)*

Come caratteristica tipica dei fuoristrada, ci sono due maniglie di sostegno sulla console centrale. Tutti i controlli e i display sono in un nuovo design. Il nuovo GLE ha un passo notevolmente più lungo rispetto al suo predecessore (2995 mm, più 80 mm). Questo crea molto più spazio, specialmente per i passeggeri nella parte posteriore. Lo spazio per le gambe nella seconda fila di sedili è aumentato di 69 mm a 1045 mm. L’altezza libera posteriore con sedile posteriore standard fisso e schienale diviso 40:20:40 è stato aumentato da 33 mm a 1025 mm. Poiché il montante anteriore è più verticale di prima, lo spazio e il comfort di ingresso nella prima fila sono stati ulteriormente migliorati. La cinetica di sedili ENERGIZZANTE è un’altra innovazione disponibile per i sedili anteriori in combinazione con la regolazione del sedile completamente elettrica con funzione di memoria. La cinetica di seduta ENERGIZING favorisce i cambiamenti nella postura dei sedili mediante movimenti minuti del cuscino del sedile e dello schienale.

Il motore a 6 cilindri in linea

La nuova GLE sarà lanciata con il nuovo motore a benzina a 6 cilindri in linea e seguiranno altri motori, tra cui diesel e un ibrido plug-in. Il GLE 450 4MATIC come il primo modello a benzina è alimentato da un motore a 6 cilindri elettrificato con tecnologia a 48 volt (consumo di carburante combinato: 9,6- 8,3 l / 100 km, emissioni combinate di CO2: 220-190 g / km) 1 ed è disponibile sul mercato. I suoi dati sulle prestazioni: 270 kW (367 CV) e 500 Nm di coppia, con ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW / 22 CV disponibili tramite EQ Boost per brevi periodi. L’Integrated Starter Generator (ISG) è responsabile di funzioni ibride come EQ Boost o recupero di energia, pur consentendo risparmi di carburante precedentemente riservati alla tecnologia ibrida ad alta tensione. In tutte le varianti del nuovo GLE, la potenza viene trasmessa dalla trasmissione automatica 9G-TRONIC. L’ampio rapporto di trasmissione degli ingranaggi da 1 a 9 consente una riduzione chiaramente percepibile del regime del motore ed è un fattore decisivo per l’elevato livello di efficienza energetica e comfort di guida. Con i motori a 4 cilindri, la trazione integrale 4MATIC è realizzata con una cassa che trasmette la coppia motrice agli assali in un rapporto fisso del 50:50. Le ruote rotanti sono frenate dall’intervento sulla relativa ruota. Una cassa di trasferimento con una frizione multidisco a controllo elettronico viene utilizzata per gli altri motori, ad esempio, nella GLE 450. Ciò consente un trasferimento variabile della coppia motrice da 0 a 100 per cento (Coppia a richiesta) tra gli assi.

 

 

Articolo precedenteAncora in aumento il numero dei tumori nel mondo: il rapporto IARC
Articolo successivoUna galassia a spirale, vista da Hubble nel tempo libero
redazione
La redazione di Newence è composta prevalentemente da collaboratori con competenze maturate in ambito medico, scientifico e tecnologico. Rivedono e discutono in modo critico e analitico i più importanti lavori scientifici pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche internazionali, fornendo utili spunti di riflessione e aggiornamento per i professionisti della sanità e informazioni affidabili e verificate dedicate al pubblico più vasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui