Le esacerbazioni dell’asma durante una gravidanza mettono a rischio la salute di madre e bambino

È stato evidenziato come l’esacerbazione dell’asma durante una gravidanza porti ad un aumento del rischio di complicanze, come esiti perinatali avversi e disturbi respiratori della prima infanzia nei loro bambini. Queste indicazioni, proposte da un recente studio, pubblicato sullo European Respiratory Journal, indicano che un’adeguata gestione dell’asma può ridurre il rischio di esiti negativi per la salute in gravidanza.

L’asma in gravidanza

L’asma durante la gravidanza rappresenta una minaccia per la salute delle donne e dei loro bambini. Alcuni studi hanno rilevato come negli Stati Uniti, dal 5% all’8% delle donne in gravidanza ha l’asma e la prevalenza di questa malattia sembra in aumento. Più in generale, in tutto il mondo, l’asma colpisce dal 2% al 13% delle donne in gravidanza.

La relazione tra questa malattia e l’esito della gravidanza è complessa, in parte a causa dei più alti tassi di fumo, obesità e altre comorbilità nelle donne con asma. Tutti fattori che già di per sé possono complicare la gestazione, con effetti avversi su madre e bambino.

Più precisamente, l’asma è stata associata a casi di preeclampsia, distacco placentare e placenta previa, nonché a un aumento dei parti con taglio cesareo. È stato inoltre evidenziato un aumentato rischio di aborto spontaneo.

L’esacerbazione dell’asma durante la gravidanza

Questo nuovo studio ha portato nuova luce su questo tema, valutando l’associazione tra esacerbazione dell’asma durante la gravidanza e gli eventi avversi, a breve e lungo termine, per la salute della madre e del bambino. La ricerca è stata condotta utilizzando i dati del sistema di sorveglianza dell’asma dell’Ontario e i dati amministrativi sanitari a livello di popolazione. Ha incluso oltre 103.000 gravidanze.

L’esacerbazione dell’asma è stata definita come almeno uno dei seguenti criteri: ≥5 visite mediche, una visita al pronto soccorso o un ricovero ospedaliero per asma durante la gravidanza.

Le complicanze in gravidanza causate dall’asma

I risultati dello studio hanno dimostrato come l’esacerbazione dell’asma nelle donne in gravidanza era associata a maggiori probabilità di incorrere in una preeclampsia (OR 1,30) o in un’ipertensione indotta dalla gravidanza (OR 1,17).

Nei bambini è stata rilevata una maggiore probabilità di avere un basso peso alla nascita (OR 1,14), di nascere pretermine (OR 1,14) o di avere malformazioni congenite (OR 1,21).

Inoltre, i bambini nati da donne con esacerbazione dell’asma avevano a loro volta un elevato rischio di sviluppare asma (OR 1,23) e polmonite (OR 1,12) durante i primi 5 anni di vita.

 

Franco Folino

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + due =