Home Geriatria Le vaccinazioni negli Stati Uniti dai 19 anni in su: le linee...

Le vaccinazioni negli Stati Uniti dai 19 anni in su: le linee guida dell’Advisory Committee on Immunization Practices

260
0

In un momento in cui il tema vaccinazioni è diventato di estrema attualità, vengono pubblicate dalla rivista Annals of Internal Medicine, le linee guida statunitensi con le raccomandazioni sul programma di immunizzazione per i cittadini con 19 o più anni.

Il documento è sintetizzato da una serie di tabelle che schematizzano i diversi vaccini suggeriti, suddivisi in base alle differenti fasce di età.

adv

Da notare come la vaccinazione contro l’herpes zoster venga raccomandata per gli individui di 50 anni o più, mentre nel nostro paese questa stessa immunizzazione viene distribuita gratuitamente dal Sistema Sanitario Nazionale dall’età di 65 anni. Proprio il mese scorso abbiamo presentato un lavoro scientifico che ha ribadito l’efficacia di questo vaccino nella prevenzione dell’infezione e delle sue complicanze (leggi l’articolo a questo link).

Vengono inoltre considerate le indicazioni alla somministrazione dei vaccini in base alle differenti condizioni mediche dei soggetti, da cui emergono, in alcuni casi, specifiche controindicazioni.

Pur non applicandosi alla nostra popolazione, le linee guida sono comunque di interesse, per confrontare le strategie di immunizzazione adottate negli Stati Uniti, e per le voci bibliografiche e i documenti associati che vengono via via presentati.

 

 

David K. Kim, et al. Recommended Immunization Schedule for Adults Aged 19 Years or Older, United States, 2018. Ann Intern Med. 2018;168:210-220.

 

 

 

Articolo precedentePianeti ricchi di acqua identificati intorno TRAPPIST-1: le similitudini con la Terra
Articolo successivoLe precise dinamiche che regolano il rapporto tra udito e linguaggio
franco.folino
Franco Folino è un medico chirurgo, specialista in cardiologia, e un giornalista. Ha iniziato a lavorare come cronista alla fine degli anni settanta, scrivendo articoli per diverse riviste italiane di sport motoristici, e in seguito anche in media televisivi privati, estendendo il suo interesse in altri campi dell’informazione. Ha pubblicato differenti articoli scientifici ed editoriali su prestigiose riviste internazionali. Ha contribuito alla nascita di Newence, diventandone il direttore responsabile dal marzo del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui